CESENA - Anche Cna Econaturale in mostra ad 'Agrofer'

CESENA - Anche Cna Econaturale in mostra ad 'Agrofer'

CESENA - CNA Econaturale parteciperà ad AGRO FER, salone delle Fonti Energetiche Rinnovabili - Salone delle Agroenergie, Risparmio Energetico, Bioedilizia giunto alla sua 2^ edizione, che si terrà il 29 e 30 marzo p.v. presso il quartiere fieristico di Pievesestina a Cesena. Saranno presenti le aziende : Bardi costruzioni srl; D.F. Elettrotecnica srl ; Rubboli falegnameria; CCLG; Fase Engineering; Barzanti & Gessi; Ecohabitat; Stilcaminetti; Vespignani idraulica ; Parco tematico Energie Rinnovabili Pirrini Ceccarelli impresa edile Coop; Arcobaleno Cesena.

CNA Econaturale terrà sette convegni tematici e presentazione aziendali, nell’ambito del programma più complessivo della manifestazione. All'interno dello spazio interno vi saranno apposite esposizioni , oltre a due momenti di presenza nei convegni.


In particolare il 29 marzo vi saranno le presentazioni della aziende: CCLG alle ore 9,00; Des'Ark ore 12,00; Rubboli e Miserocchi ore 16,00- 18,00. Il 30 marzo verranno presentate le imprese: Parco Pirrini alle ore 9; Fase Engineering alle 12, Ecohabitat alle 16 e Stilcaminetti alle18.

Complessivamente le imprese aderenti a CNA Econaturale, allestiranno uno spazio espositivo di circa 1200 metri quadri.


“Il progetto econaturale nato nel 2000- spiega il presidente di CNA Econaturale Loris Mariotti- ha consolidato e coordinato un gruppo di aziende, che già prima avevano iniziato un rapporto operativo. Il progetto ha portato unitamente al ritorno di una edilizia tradizionale in muratura e legno, l’uso di un’insieme di tecnologie derivanti da fonti energetiche rinnovabili e di minor inquinamento. Non solo inquinamento generico dell’ aria, dei rumori, ma anche elettromagnetico. Attraverso corsi di formazione si migliorano le potenzialità operative delle aziende, ma soprattutto si danno risposte univoche e concrete ai committenti. Il tutto sancito da un certificato di lavoro eseguito a perfetta regola d’arte, econaturale.


Una buona progettazione permette, infatti , di risparmiare sui consumi, di utilizzare fonti di energie rinnovabili e con spazi più ampi di circa due metri quadrati sugli standard attuali. Sui campi elettromagnetici , la modalità costruttiva econaturale lavora sin dalla distribuzione dei cavi, utilizzandone il meno possibile e realizzando i punti di servizio con un sistema a stella. Ovviamente le linee che alimentano i carichi costanti non devono passare nelle zone notte. Sappiamo che il 50% dell’effetto serra è dovuto ad emissioni di anidride carbonica che provengono per l’ 80% dal settore energetico e che il 90% dei consumi energetici sfruttano risorse non rinnovabili. Il risparmio energetico, sarà il grande futuro della domotica. Edificio intelligente, domotica, building automation, sono termini che stanno entrando sempre più nel quotidiano. Il mercato fino ad oggi limitato da numerosi vincoli tecnologici e di costo, sembra uscire dalla nicchia e mostra la possibilità di far convergere e integrare varie discipline( impiantistica, automazione, elettronica ) in risposta alle crescenti esigenze di risparmio energetico di sicurezza e di miglioramento della qualità della vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Invitiamo perciò tutti i cittadini – conclude Mariotti- a visitare le nostre aziende ad Agrofer, per toccare con mano come in molti casi il futuro è davvero molto vicino”.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -