Cesena, approvato il progetto per l’ampliamento della scuola materna di San Vittore

Cesena, approvato il progetto per l’ampliamento della scuola materna di San Vittore

CESENA - Primi passi per ampliare la scuola materna di San Vittore. Nei giorni scorsi la Giunta ha approvato il progetto preliminare dell'opera, primo stralcio di un programma più ampio, che comprende, in tempi successivi, anche l'allargamento della vicina scuola primaria e la costruzione di una nuova palestra a servizio del plesso scolastico in un'adiacente area, acquisita tramite perequazione.  L'intervento sulla scuola materna prevede la costruzione di una nuova ala di circa 315 mq alle spalle dell'edificio esistente, che si sviluppa su un unico piano e attualmente ospita due sezioni, con un'estensione di 380 mq.

 

Nel nuovo fabbricato troveranno collocazione il nuovo ingresso principale della scuola (che si affaccerà su via Spoleto e sarà dotato di un porticato), gli ambienti per ospitare una terza sezione, un ampio spazio per le attività comuni, un dormitorio a servizio di tutti gli alunni e tutti i servizi necessari. Contestualmente all'ampliamento dell'edificio si procederà anche alla sistemazione degli spazi esterni, rinnovando l'area giochi e tracciando percorsi pavimentati. Nell'ambito dello stesso stralcio di lavori sarà costruita anche una nuova centrale termica già dimensionata per poter servire anche il previsto ampliamento della scuola primaria e la futura palestra. Il costo complessivo dell'intervento, compresi gli arredi scolastici, ammonta a 900mila euro.

 

"L'ampliamento della scuola materna di San Vittore - spiegano il sindaco Paolo Lucchi e l'assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi - va a dare risposta alle crescenti necessità di una zona in forte espansione. Un'esigenza che si riproporrà in futuro, vista l'inversione di tendenza demografica registrata negli ultimi anni, con una significativa ripresa delle nascite, e lo sviluppo di nuove zone urbane, e che, nonostante l'assottigliarsi delle risorse disponibili, intendiamo affrontare con il necessario impegno, perché crediamo che investire nella scuola dei nostri bambini e ragazzi significhi investire nel futuro dell'intera città. Entrando nel concreto di questo intervento, approvato il progetto preliminare, contriamo entro il 2011 di completare la progettazione definitiva ed esecutiva e di finanziare l'opera in modo da poter avviare la gara d'appalto entro la fine dell'anno. L'obiettivo è di eseguire i lavori nel corso del 2012. Molti dettagli tecnici, naturalmente, sono ancora da definire, ma possiamo già anticipare che il nuovo fabbricato sarà realizzato seguendo i principi della bioedilizia e della sostenibilità ambientale e che, nell'occasione, sul tetto della materna sarà installato un impianto fotovoltaico con un a capacità di 20 kw".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -