Cesena, arrivano 490mila euro per le frane dell'anno scorso: fondi per Roncofreddo

Cesena, arrivano 490mila euro per le frane dell'anno scorso: fondi per Roncofreddo

Cesena, arrivano 490mila euro per le frane dell'anno scorso: fondi per Roncofreddo

CESENA - Accanto alla gestione dell'importante movimento franoso di Corniolo, il più consistente nel territorio provinciale dal punto di vista del dissesto idrogeologico, la Provincia di Forlì-Cesena si è impegnata con uguale forza nella gestione delle altre frane che si sono verificate sul territorio provinciale circa un anno fa, nel marzo 2010. Pochi giorni fa sono arrivate le prime assegnazioni di fondi dello Stato, per un totale di 900 mila euro, di cui 240 mila a Roncofreddo.

 

I finanziamenti sono derivanti dall'ordinanza di protezione civile collegata al DPCM 9.7.2010, che riporta la "Dichiarazione dello stato di emergenza in relazione agli eccezionali eventi atmosferici ed alle violente mareggiate verificatesi nei giorni dal 9 al 18.3.2010 nel territorio della Regione Emilia-Romagna ed agli eventi alluvionali verificatesi nei giorni 15 e 16 giugno 2010 nel territorio della Provincia di Parma", con cui era stato dichiarato lo stato di emergenza e la conseguente ordinanza 3911/2010 con la quale si erano attivate le procedure di individuazione, gestione e realizzazione degli interventi urgenti da finanziare con le risorse ministeriali.

 

Per il territorio di Forlì.Cesena si tratta in totale dello sblocco di 900.000 euro di fondi, di cui 410.000 per Corniolo. In particolare per gli eventi questo è il quadro delle risorse. Sulle frane di Roversano (Cesena): finanziamenti già concessi per 20.000 euro da risorse regionali, a cui si aggiungono dal 15.3.2011 gli stanziamenti ministeriali (ordinanza 3911/2010) per 150.000 euro.

 

Per la sistemazione del ponte di Ca' Baccagli (Meldola): finanziamenti già concessi per 40.000 euro da risorse regionali, a cui si aggiungono dal 15.3.2011 stanziamenti ministeriali (ordinanza 3911/2010) per 50.000 euro. A Roncofreddo, per il consolidamento delle Mura Malatestiane e messa in sicurezza della strada comunale di via Peschiera: finanziamenti già concessi per 40.000 euro da risorse regionali, a cui si aggiungono dal 15.3.2011 stanziamenti ministeriali (ordinanza 3911/2010) per 240.000 euro. Infine per la frana in località San Damiano (Mercato Saraceno): finanziamenti già concessi per 95.000 euro da risorse regionali, a cui si aggiungono dal 15.3.2011 stanziamenti ministeriali (ordinanza 3911/2010) per 50.000 euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -