CESENA - Artisti e ragazzi insieme nella mostra

CESENA - Artisti e ragazzi insieme nella mostra

CESENA - Una due giorni di visite, incontri con gli artisti, intermezzi musicali per l’inaugurazione della mostra “L’occhio sorpreso”, che apre i battenti sabato 25 novembre, nella galleria Ex Pescheria. La mostra è l’atto conclusivo del progetto omonimo, ideato da Claudio Cavalli e promosso dall’assessorato alla Cultura e Pubblica istruzione nell’ambito delle attività ludico-didattiche rivolte alle scuole per l’anno scolastico 2006/2007: per circa un mese nove artisti cesenati hanno lavorato con oltre gli allievi di 12 classi delle scuole materne, elementari e medie cesenati, realizzando un’opera ideata appositamente per l’occasione. All’iniziativa hanno aderito: Guido Guidi con opere fotografiche, Tinin Mantegazza con un dipinto, Adriano Maraldi con un’installazione sul tema del libro, Massimo Pulini con un dipinto, Anton Roca con un’installazione sul tema del ‘letto’ visto attraverso diverse culture, Oria Strobino con un’installazione sul tema ‘essere o apparire’, Massimiliano Fabbri con opere pittoriche di vario genere sul ritratto e su immagini e memoria, Monica Fellini con opere fotografiche sul volto, lo studio di design Doroty Gray con Simone Cannolicchio, Giovanni Delvecchio, Matteo Manenti, Matteo Pini, Federico Santolini con opere di oggetti.


La mostra, che rimarrà allestita fino al 10 dicembre espone, appunto, queste opere e una selezione dei lavori che i bambini e i ragazzi hanno poi realizzato sull’onda delle sollecitazioni ricevute dal lavoro con gli artisti. Vari i momenti previsti nella giornata inaugurale e nella domenica successiva. Un primo appuntamento, rivolto specialmente alle scuole, è fissato per le ore 9, con una passeggiata in anteprima fra le opere e i laboratori della mostra, alla presenza del sindaco Giordano Conti e dell’assessore alla Cultura Daniele Gualdi. Seguirà un incontro con alcuni degli artisti coinvolti, fra cui Tinin Mantegazza, e Massimiliano Fabbri; fra i partecipanti anche Piero Sacchetto, pedagogista, pittore, saggista, e Brunella Bonfanti, architetto con esperienze di innovazione educativa nelle scuole del milanese. Coordina Claudio Cavalli. Alle 10.30 è prevista la proiezione di un video sulle esperienze avvenute nelle classi, mentre la mattinata sarà conclusa dall’anteprima del concerto per cristallarmonio (un particolare strumento costituito da bicchieri di cristallo su una cassa armonica) con il M° Gian Franco Grisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel pomeriggio, alle ore 17, l’inaugurazione ufficiale. A far da colonna sonora gli interventi musicali Gian Franco Grisi al cristallarmonio, bandoneon, Elvio Serra alla chitarra, mentre sono preannunciati anche concertini improvvisati con bambini ai campanacci. Intorno alle 17.30 un breve incontro con Guido Guidi, Massimo Pulini, Oria Strobino e Massimiliano Fabbri, seguito dalle narrazioni del gruppo ‘La piccola compagnia dell’Airone’. Gran finale alle 18 con il Concerto per cristallarmonio di Gian Franco Grisi: in repertorio i due concerti di Mozart per cristalli: l’Adagio 617kv a, e l’Adagio e Rondò 617 kv. Nel pomeriggio di domenica, dalle ore 16.30 si replica, con gli intermezzi musicali, le narrazioni e l’incontro con gli altri artisti coinvolti: Tinin Mantegazza, Anton Roca, Dorothy Gray e Monica Fellini.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -