Cesena: barman day, Giorgio Zanotti campione regionale per la categoria After Dinner

Cesena: barman day, Giorgio Zanotti campione regionale per la categoria After Dinner

Cesena: barman day, Giorgio Zanotti campione regionale per la categoria After Dinner

CESENA - Giorgio Zanotti, del Caffeina di Cesena, ha fatto suo il titolo di campione regionale, per la categoria After Dinner nella seconda edizione di Barman Day, il concorso nazionale, riservato ai professionisti, promosso da Fiepet, la federazione dei pubblici esercizi aderente a Confesercenti, per valorizzare l'attività del bar. Il concorso regionale per l'Emilia-Romagna si è svolto a Ravenna, presso il restaurant "WILD HOGS" (La Gramadora).

 

Il concorso si è articolato attraverso una gara su tre categorie di cocktail: "Pre Dinner", "After Dinner" e "Soft Drink".  Ottimo il risultato degli altri due bar del cesenate, il Pub Bar "Cheers", di San Piero in Bagno, con il giovanissimo Claudio Mescolini (23 anni), per la categoria soft-drink con il cocktail "La Vida", e il bar "Ma Sa Dit", di Savignano sul Rubicone, con Andrea Massari, per la categoria pre-dinner con il cocktail "Caipi Fruit Passion".

 

Ricordiamo che Giorgio Zanotti, del Caffeina, di Cesena nella prima edizione del concorso, vinse il titolo nazionale di miglior giovane barman italiano. I 15 barman in gara di quest'anno, provenienti dalle varie province dell'Emilia-Romagna, hanno presentato una ricetta inedita per il loro cocktail, ognuno per la categoria di riferimento tra quelle in concorso.

 

I vincitori sono stati:

per il SOFT DRINK Paolo Gardini del wine bar "Alex & Paul" di Ravenna con il cocktail completamente analcolico "Conpocococo".

per il PRE DINNER: Giacomo Dall'Aglio del "Bar Stralvè" di Parma col suo "Spuma di Lambaroni" aperitivo con un omaggio al Lambrusco.

per l'AFTER DINNER, Giorgio Zanotti del "Caffeina" di Cesena con il suo ZEN-KO ha vinto con un pari merito decretato dalla giuria dopo un serrato confronto insieme con Michele Guagliardo  del '"Caffè Grand'Italia" di Ravenna con  il cocktail "L'Oriente di Jasmine".

 

In questa seconda edizione della selezione Regionale Barman Day Emilia Romagna vincono quindi l'analcolico a base di frutta fresca, i sapori orientali negli after dinner con Zenzero, Sakè e Thè al gelsomino, ma anche il prodotto tipico locale. Infatti non solo il miglior pre dinner ha fatto uso di prodotti del territorio, negli shaker sono finiti un po' per passione un po' per sfida anche nocino emiliano e grappe italiane. Attestati di merito sono andati a  Giorgia Costa dell'"American Bar Movida", di Piacenza che è risultata la migliore tra i baristi Under 30 e Lisa Farioli del "Brabar", di Ferrara che con una esecuzione perfetta ha fatto segnare il massimo punteggio nella valutazione tecnica.

 

"L'obiettivo di questa manifestazione - dichiara Gianpiero Giordani, della Confesercenti Cesenate - è quello di valorizzare una professione straordinaria, promuovendone il valore, l'aspetto creativo e la capacità di armonizzare, in un bicchiere, sapore e presentazione. Siamo molto soddisfatti dei risultati conseguiti dai baristi del nostro territorio che hanno dato ancora una volta dimostrazione di grande capacità e della qualità che i pubblici esercizi del cesenate riescono ad esprimere. Per giungere a questo esito positivo penso contino le tante azioni di rilievo che continua a svolgere la Fiepet-Confesercenti Cesenate insieme con la scuola di formazione per baristi del Cescot di Cesena".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -