Cesena, bianconeri partiti per Roma. Ficcadenti: "partita di grande sacrificio"

Cesena, bianconeri partiti per Roma. Ficcadenti: "partita di grande sacrificio"

Cesena, bianconeri partiti per Roma. Ficcadenti: "partita di grande sacrificio"

CESENA - Sono partiti. Partiti alla volta di Roma. Partiti per un'esperienza per molti nuova. Partiti per il primo scontro, quello con una delle squadre più forti della Serie A. Partiti con quello "spirito di sacrifico" che mister Ficcadenti ha sottolineato più volte durante la conferenza stampa pre-partita. "Dovremo giocare sul ritmo, essere aggressivi e sfruttare gli spazi che la Roma ci concederà. Non dobbiamo avere timore, ma essere tranquilli di giocare secondo le nostre possibilità".  Restano ancora un paio di dubbi sulla formazione.

 

Piangerelli c'è, il problema al tallone è risolto e venerdì mattina si è allenato. Sarà  probabilmente in panchina coi compagni. Ancora non è certo dove giocherà Schelotto, "può giocare in diversi ruoli", conferma il mister e, con la rosa non ancora al completo, in attesa degli ultimi, sperati, colpi di mercato, ci sarà bisogno di tappare qualche buco. Ma Ficcadenti è sereno: "Appiah è completamente recuperato dagli infortuni", ma con 15 giorni soli di allenamento in bianconero sulle spalle forse non è ancora pronto a partire dal primo minuto. In porta, invece, partirà quasi certamente Antonioli, che "ha fatto bene". "A Cavalieri, arrivato da sette giorni, dobbiamo dare il tempo di ambientarsi". Dalle parole del mister si intuisce che, tra i pali, ‘il vecchio ed il nuovo' se la giocheranno. Niente di scontato. Fascia di capitano a Colucci.

 

Sul mercato Ficcadenti non si scuce ma conferma le tre trattative in corso, che dovrebbero concludersi lunedì o martedì in extremis. Ma anche il mister, come in precedenza il presidente Igor Campedelli, sottolinea che "mancano ancora 4 o 5 giocatori. Le difficoltà ci sono state. Cerchiamo chi possa alzare il tasso qualitativo e di esperienza della squadra. Per ora chi c'è sta bene".  

 

"Ho visto una Roma a San Siro in buona condizione e per noi la sfida è molto difficile sulla carta - conferma Ficcadenti - dobbiamo dare il 100% e cercare di inserirsi negli spazi. La Roma è una squadra che mi piace perché cerca più la qualità che non la quantità, per questo a volte lascia qualche spazio. Io la vedo alla pari dell'Inter. Andiamo e giochiamo onestamente".

 

L'elenco dei convocati: Antonioli, Cavalieri, Teodorani - Ceccarelli, Nagatomo, Pellegrino, Petras, Von Bergen -  Appiah, Colucci, De Feudis, Meza Colli, Parolo, Piangerelli, Schelotto, Tachtsidis - Bogdani Giaccherini, Ighalo, Malonga.  

 

Chiara Fabbri

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -