Cesena: bilancio positivo per "Ruotando Ruotando", il salone dedicato alle due e quattro ruote

Cesena: bilancio positivo per "Ruotando Ruotando", il salone dedicato alle due e quattro ruote

Cesena: bilancio positivo per "Ruotando Ruotando", il salone dedicato alle due e quattro ruote

A Cesena il quartiere fieristico ha vissuto una autentica "festa" delle due e quattro ruote: sabato e domenica evoluzioni mozzafiato e Salone-Mercato dell'auto e moto d'epoca hanno carfatterizzando il week-end di "Ruotando Ruotando" il Salone delle ruote in mostra. Sabato poi, si è corsa la cronometro più originale d'Italia, con formazioni composte da tre uomini e una donna (‘obbligata' a tagliare il traguardo perché la prova sia valida)

 

«Credo che larga parte dei tanti visitatori abbiano percepito che l'edizione 2009 ha rappresentato un vistoso passo in avanti nell'organizzazione di RUOTANDO RUOTANDO, anche quest'anno affiancata dalle rassegne MARKET RETRO' e KUSTOM KULTURE -commenta a "motori spenti" Domenico Scarpellini, Presidente di Cesena Fiera- Direi che parecchi espositori si sono attrezzati per imprimere una "sterzata" verso il lato spettacolare dell'evento, altri hanno messo "una marcia in più" presentando novità di gran valore (valgano per tutte quelle del CHC di Cesena e la HONDA ufficiale vincitrice del mondiale 250 cc) e poi la partecipazione della Federazione dei Customizer ha fornito un ulteriore motivo di attrazione, portando in rassegna oltre 20 elaboratori, costruttori e preparatori di motociclette vincitrici di numerosi premi anche a livello mondiale. Infine voglio ringraziare la Polizia Stradale e il Direttore del Caps di Cesena, Raffaele Veri, per aver portato in Fiera il Pullman Blu con tutte le attrezzature, al fine di promuovere la guida sicura attraverso l'educazione e l'informazione».

 

Già, perchè quella autentica "festa" delle due e quattro ruote che si è tenuta nel quartiere fieristico di Cesena sabato 28 e domenica 29 novembre ha attirato tantissime persone: in 16.000 hanno percorso i 20mila metri quadrati di esposizione e i 12mila metri quadrati della parte esterna (curata dalla Scuderia Maverick), dedicata  alle evoluzioni e alle acrobazie dei piloti del Drifting e degli stuntmen, che hanno offerto l'anticipazione del nuovo spettacolo di Mirabilandia,

 

Le rassegne sono state inaugurate sabato 28 da Paolo Lucchi, Sindaco di Cesena, che non ha nascosto la sua passione per la bicicletta ed ha percepito  come una rassegna simile sia in crescita, andando quindi controcorrente rispetto ad altre organizzate in Regione, confermando, ha concluso, che «Cesena Fiera è uno dei punti di eccellenza della nostra città».

Sabato 28, si è corsa la cronometro più originale d'Italia con squadre formate da tre ciclisti uomini e una donna (è obbligatorio che la signora arrivi al traguardo). L'edizione 2009 ha visto vincitrice la squadra di Daniela Paolucci (assieme a Daniele Briccolani, Fabio Ricci e Davide Tumidei) alla media di 40,119 km/h.

 

A proposito di bici, la rassegna organizzata da Cesena Fiera ha fatto vedere anche novità, come una bicicletta con il freno posteriore innovativo, che rende "vecchio" quello a disco.

Fra le auto in esposizione, un Hammer Limousine (con bar interno). Eccezionali le quattro ruote classiche del CHC di Cesena, fra cui una Balilla del 1937, una Lancia Aprilia 1937, una Lambda del 1925 una Austin VT 7 del 1960 2+2.

 

Interessanti nella parte del Salone mercato delle auto e moto d'epoca: in vendita oltre 120 tra autovetture e motociclette. Tra le auto Mercedes, Jaguar, Ferrari, Rolls Royce ed alcune Jeep del secondo conflitto mondiale e delle guerre di Corea e Vietnam.

Fra le moto c'è stato veramente di tutto. Dall'Astore del 1951, nello spazio del Moto Guzzi Club di Cesena, in cui spiccava un Norge del 1929 alle tre RUMI, le moto definite d'autore, create a Brescia dal 1950 al 1962 come opere d'arte (colando il metallo su stampi per ottenere le parti della moto).

A far da corollario alla manifestazione musica anni 50/60  e la elezione di "Miss Ruotando Ruotando". La Giuria ha assegnato altri 9 simpatici Premi (da Miss Formosetta a Miss Telaio, da Miss Dolcezza a Miss Sguardo Abbagliante e non poteva mancare Miss Culetto d'oro). Miss Ruotando 2009 è risultata Elia Mirashi, scelta condivisa con un caloroso applauso anche dal folto pubblico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -