Cesena, bilancio positivo per 'Arredo Casa'

Cesena, bilancio positivo per 'Arredo Casa'

Cesena, bilancio positivo per 'Arredo Casa'

"Arredo Casa" si è confermato anche nella sua tredicesima edizione (Cesena 7-15 novembre 2009) l'appuntamento autunnale con le novità e i suggerimenti per l'arredo della casa o per rinnovare (anche in parte) mobili e complementi d'arredo. Organizzato da Cesena Fiera e da Mondopi nel quartiere fieristico è stato affiancato per il settimo anno successivo dal "Salone della Cerimonia".  Le rassegne hanno richiamato molti visitatori.

 

"E' una vetrina dove si confrontano il livello nazionale e quello delle nostre imprese cesenati e romagnole e le nostre non sfigurano per niente", come sottolineò Paolo Lucchi, Sindaco di Cesena inaugurando la rassegna. 150 espositori provenienti da quasi tutta Italia, su oltre 15mila metri quadrati hanno presentato le migliori proposte per cucine e salotti, camere da letto e giardino. Vari artigiani -autentici "creativi" dell'arredamento- dimostreranno le proprie capacità con proposte originali, anche personalizzate, in tema di complementi d'arredo, affidandosi a materiali sovente a basso impatto. Inoltre si sono visti servizi e ogni cosa possa servire per il matrimonio e le cerimonie (dalla Laurea all'Anniversario, ecc.).

 

"Arredo Casa propone un'offerta diversificata e assai varia per l'arredamento del proprio spazio abitativo -commenta dati alla mano Domenico Scarpellini, Presidente di Cesena Fiera- la  stessa partecipazione di tanti professionisti del comparto e delle marche più prestigiose, fa della nostra rassegna uno dei maggiori show room in cui cercare arredi e componenti e, soprattutto, trovare e confrontare idee e suggerimenti. E questo ha fatto sì che la manifestazione, nonostante la crisi che investe questo e altri settori, abbia visto molte coppie giovani percorrere i nostri padiglioni espositivi".

 

Fra le "chicche" 2009 dell'arredo, ecco una innovativa cucina avvolgente, poltrone sempre più ergonomiche, ma anche mobili "della nonna" (dal tavolo massiccio al tagliere), affiancati da cucine sempre più minimaliste. Novità assoluta la palestra nell'armadietto, realizzata da due imprese artigiane romagnole, dove nell'armadio largo 90 centimetri, ci sono panca e tapis roulant, oltre a specchi, elastici, pesi e tv per le istruzioni. Un autentico "gioiellino" da ufficio, albergo (in casa forse costa ancora molto).

 

Interessante lo spazio dell'artigianato creativo (coordinato da CNA), che comprende alcune proposte eccellenti, dovute alle specifiche abilità e professionalità. Fra cui si possono citare specchi e cornici su misura, articoli da regalo in ceramica, stampa a ruggine su tessuto, cartonnage, complementi d'arredo in vetro, decorazioni artistiche con fiori secchi. Non solo, perché si è vista anche l'abbozzo di Bioedilizia o bioarchitettura, ovvero quelle tecniche "risparmiose", che consentono di risparmiare sui costi di riscaldamento e raffreddamento e, soprattutto, portano ad un risparmio energetico più ampio, salvaguardando, cioè l'ambiente, con materiali ecosostenibili (dalle opere murarie ai mobili biologici).

 

Arredo Casa anche quest'anno ha proposto alcune serate "a tema", anzi ne ha organizzata una in più, così, dopo il "classico" lunedì (quest'anno il 9 novembre) riservato ad acconciatori ed estetiste della CNA, martedì, mercoledì  e giovedì successivi sono stati dedicati a sfilate di moda per abiti da cerimonia e da sposa da parte delle imprese artigianali e commerciali  presenti alla rassegna.

 

Per informazioni: Cesena Fiera, tel. 0547 317435 - sito: www.arredocasacesena.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -