Cesena, Bollino Rosa. Già 269 le future mamme che ne hanno fatto richiesta

Cesena, Bollino Rosa. Già 269 le future mamme che ne hanno fatto richiesta

CESENA - Sono 269 le donne che da fine luglio a oggi hanno richiesto il Bollino rosa, cioè lo speciale tagliando istituito dal Comune di Cesena per le mamme in attesa, che consente loro di usufruire gratuitamente di tutti i parcheggi su strada dell'area urbana.

 

Entrando nel dettaglio, il picco più alto si è registrato ad agosto, con 104 richieste (mentre a luglio erano state 10, ma la distribuzione è iniziata a fine mese); in settembre sono state 74, in ottobre 51, infine a novembre (i dati disponibili arrivano al 24) sono state 30. "L'andamento delle richieste - commentano il Sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore alla Mobilità Maura Miserocchi - è sostanzialmente in linea con le previsioni formulate all'avvio del servizio e ci conferma che l'iniziativa, scaturita  dal percorso di confronto partecipato sull'ultimo chilometro, è apprezzata. Del resto, il nostro intento era quello di dare un altro piccolo segno concreto dell'attenzione che rivolgiamo alle famiglie e, in questo specifico caso, a chi decide di fare figli. Mettere a disposizione il Bollino Rosa, infatti, è anche una scelta sociale di collaborazione con persone che possono avere bisogno di aiuto in un momento particolare della loro vita che incide sullo stato fisico e psicologico".

 

Si ricorda che il Bollino Rosa viene rilasciato a tutte le donne incinte che ne fanno richiesta, purchè residenti nel Comune di Cesena, dietro presentazione del certificato medico che attesta lo stato di gravidanza. Per richiedere il Bollino Rosa bisogna rivolgersi all'Ufficio Relazioni con il Pubblico (ingresso lato Rocca), aperto dal lunedì a sabato dalle 7.50 alle 12.50, martedì e giovedì anche dalle 12.50 alle 17.30.

 

Il tagliando ha validità per 9 mesi dal momento del rilascio e consente, la sosta in deroga sia nei parcheggi con disco orario sia nei parcheggi con tariffa su strada e piazze su tutto il territorio comunale (rimangono esclusi i parcheggi in struttura e con sbarre di accesso). Il tagliando, invece, non autorizza l'accesso nelle "zone di traffico limitato" e altre forme di agevolazione per la circolazione. Il Bollino Rosa può essere utilizzato solo ed esclusivamente dalla persona a cui è stato rilasciato, sia che viaggi sull'auto come conducente che come passeggera. Eventuali abusi  - compreso l'utilizzo dopo la data di scadenza - comportano, insindacabilmente, la revoca del contrassegno (oltre alle sanzioni previste dalle disposizioni in materia). Ma finora non risultano utilizzi scorretti.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -