Cesena-Brescia, palo di Jimenez: primo tempo sullo 0-0

Cesena-Brescia, palo di Jimenez: primo tempo sullo 0-0

Cesena-Brescia, palo di Jimenez: primo tempo sullo 0-0

CESENA - Si scrive Cesena-Brescia, si legge grande opportunità per i bianconeri di replicare la stagione in A. Il primo tempo, finito sullo 0 a 0, ha visto due squadre che se la sono giocata. Le maggiori occasioni sono capitare per i padroni di casa, che già al decimo ha urlare tutto il "Manuzzi" per un palo colpito da Jimenez. La curva mare ha incitato gli undici leoni per tutti i 45 minuti. Anche il tifo del Brescia, gemellato col Cavalluccio, era a favore dei padroni di casa in più occasioni.

C'è chi si aspettava una vittoria facile su un Brescia dal ventre molle vista la retrocessione già matematica ma, per il momento, il gioco è stato alla pari. Entrambe le formazioni hanno cercato di sfruttare le occasioni per metterla dentro incorrendo nei gialli assegnati puntualmente dal Sig. Celi di Bari. Ficcadenti si è affidato al solito 4-3-2-1 con Jimenez e Giaccherini esterni per Budan punta centrale. Tra le fila del Brescia, Iachini ha schierato il 3-5-2 con Caracciolo e Jonathas davanti.

Del Cesena le maggiori occasioni. A neanche 10 minuti dal fischio d'inizio Jimenez ha centrato il palo alla sinistra di Leali che ha tirato un sospiro di sollievo. Al ventesimo Capitan Caracciolo si è procurato una punizione dal limite, che si è spenta di poco sopra l'incrocio dei pali. Antonioli comunque in tuffo aveva coperto l'angolo.

Il Cesena si è dimostrato attivo nella metà campo avversaria, ma non è riuscito a trovare il goal che li porterebbe a quota 43 con la salvezza in tasca con un turno in anticipo. Jimenez ha provato a sbloccare il risultato anche al 32esimo, quando è stato atterrato in area in maniera sospetta. I bianconeri ha chiesto il rigore, ma Celi ha lasciato proseguire alimentando i fischi del tifo di casa.


Alessandro Mazza

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -