Cesena, Campedelli fissa la quota salvezza: ''Dobbiamo arrivare a 42 punti''

Cesena, Campedelli fissa la quota salvezza: ''Dobbiamo arrivare a 42 punti''

Cesena, Campedelli fissa la quota salvezza: ''Dobbiamo arrivare a 42 punti''

CESENA - "Per salvarsi credo che occorreranno 42 punti". E' questa l'opinione del presidente del Cesena, Igor Campedelli, a quattro giornate dalla fine del campionato. I bianconeri, dopo la brillante vittoria di sabato scorsa contro nel derby contro il Bologna, sono balzati a quota 37. Servono insomma cinque punti. "Dobbiamo mantenere la concentrazione ed esser determinati anche nelle prossime gare, perché in un mese ci giochiamo la stagione", ha evidenziato Campedelli.

 

Il leader del Cavalluccio considera la vittoria di sabato "importantissima" per la corsa salvezza, anche se "si tratta solamente di una tappa, una tappa storica e bellissima. Ma non possiamo festeggiare. Dobbiamo lottare fino alla fine del campionato finchè la matematica non dirà che il Cesena è salvo. Io, la società e tutta la squadra lavoreremo per l'obiettivo che ci siamo prefissati all'inizio del campionato: la salvezza".


Campedelli ha evidenziato che il Cesena "è una squadra che non hai mai mollato, che non si è mai fatta sottomettere eccessivamente dall'avversario". Sabato al 'Dino Manuzzi' ci sarà l'Inter: "E' una partita difficile che dovremo però affrontare con la mentalità di chi comunque deve fare punti. Dobbiamo ricominciare subito a lavorare e guai a mollare e a pensare di essere già salvi"

 

Il presidente ha poi speso parole positive anche per mister Massimo Ficcadenti: "E' cresciuto durante la stagione; ora abbiamo tutti un pò più di coraggio". Campedelli per il momento non pensa al mercato: "Non ci sono contatti in corso con le altre società e anche se mi chiamassero rimanderei tutto a fine campionato", ha evidenziato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -