Cesena, carambola di tir sull'A14. Quattro feriti gravi

Cesena, carambola di tir sull'A14. Quattro feriti gravi

Foto d'archivio-63

CESENA - Potrebbe esser la scarsa visibilità, per effetto della fitta nebbia, la causa di una carambola tra otto veicoli avvenuta giovedì mattina, intorno alle 5.30, sull'autostrada A14 Bologna-Taranto al chilometro 107 sud, nel tratto compreso tra Cesena e Rimini nord. Il bilancio è di quattro feriti, tre dei quali ricoverati con il codice di massima gravità all'ospedale 'Bufalini' di Cesena. L'autostrada è stata chiusa per consentire le operazioni di soccorso.

 

Nell'incidente sono rimasti coinvolti un'auto, tre autocarri e tre autoarticolati. Sulla carreggiata erano presenti indumenti e tubazioni perse dai camion. Il più grave dei feriti è il 35enne cesenate Simone Bettini, in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dopo esser stato sottoposto ad un intervento chirurgico per politrauma. Stessa prognosi per il 59enne romano Guido Spinoza. Al 'Bufalini' anche un ungherese. A Forlì si trova ricoverato Ianos Udvari, 33 anni, nel reporto di Ortopedia. Ne avrà per una cinquantina di giorni.

 

Sul posto sono intervenuti il personale della Direzione III Tronco di Bologna, le pattuglie della Polizia Stradale di Forlì ed i sanitari del '118' con quattro ambulanze e due auto medicalizzate. All'interno del tratto chiuso il traffico è stato a lungo bloccato. In alternativa Autostrade ha consigliato di percorrere la SS16 Adriatica dall'uscita di Cesena con rientro in autostrada a Rimini nord.

 

Il traffico dell'A14 si è riversato - proprio nelle ore di punta del mattino - sulla normale rete viaria, determinando un aumento di flussi su alcune direttrici (in particolare la Secante) e, in alcuni punti, rallentamenti e congestioni.  La situazione è lentamente tornata alla normalità a partire dalle ore 9, quando l'autostrada è stata riaperta.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -