Cesena: caso Birikkina, il cliente: ''Niente sesso nei privè''

Cesena: caso Birikkina, il cliente: ''Niente sesso nei privè''

Cesena: caso Birikkina, il cliente: ''Niente sesso nei privè''

CESENA - Nuova puntata lunedì al tribunale di Forlì del processo ‘Birikkina'. Davanti al giudice Orazio Pescatore sono sfilati i clienti e due agenti che si erano introdotti in incognito fino ai privè del locale per installare videocamere per raccogliere elementi utili alle indagini. Uno dei clienti, che ha ammesso di aver frequentato i privè, ha spiegato come Marco Stambazzi, il cesenaticense di 37 anni, svolgesse solamente un ruolo di addetto alla sicurezza.

 

Quindi ha altresì spiegato che le varie ballerine che si esibivano in privato non si spingevano oltre. La prossima udienza è attesa il 10 maggio quando saranno ascoltate alcune spogliarelliste romene e polacche. In precedenza le colleghe avevano spiegato al giudice che per ogni serata percepivano 50 euro più il 50% delle banconote che i clienti appoggiavano sul reggiseno e sulle mutandine durante la sfilata tra i tavoli, un'usanza molto diffusa nei night americani.

 

Inoltre hanno chiarito di percepire anche il 50% degli introiti negli incontri nei privè. La parcella oscillava dai 60 euro per dieci minuti fino a 340 euro all'ora. Niente sesso nelle sale private, ma solo una replica degli strip. Oltre a Stambazzi, difeso dagli avvocati Pier Paolo Prtrini e Raffaele Pacifico, sono imputati il 54enne cesenate Dario Stradaroli (difeso dall'avvocato Giovanni Majo); Alex Belli, 34enne di Savignano (difeso dall'avvocato Marco Martines) e nipote del gestore Sergio Belli (che aveva patteggiato); Fabio Bertaccini, 47enne di Forlì; e Alejandro Felipe Colloca, argentino di 32 anni (difeso dall'avvocato Paolo Vecchi).

 

Nel febbraio del 2009 avevano scelto il patteggiamento Sergio Belli (due anni), Ivano Brandoli (assistito da Alessandro Monteleone, un anno ed 8 mesi) Giampiero Brandolini (difeso da Fabrizio Ragni) e Annunziata Maria Cortellino che hanno patteggiato un anno e sei mesi (difesa dall'avvocato Colosimo di Rimini).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -