Cesena, caso Golinucci. Torna il georadar

Cesena, caso Golinucci. Torna il georadar

Cesena, caso Golinucci. Torna il georadar

CESENA - Riprenderanno martedì e continueranno anche nella giornata di mercoledì le ricerche con il georadar dei resti di Cristina Golinucci, la 21enne di Ronta scomparsa il primo settembre del 1992. La Polizia Scientifica di Roma, dopo aver scandagliato oltre un mese fa il convento dei frati cappuccini, concentrerà la loro attività in un terreno di un casa colonica disabitata del ‘600. Saranno ispezionate anche due cisterne dell'acquedotto, nei pressi del convento.

 

L'inchiesta è coordinato dal pubblico ministero Alessandro Mancini. Gli inquirenti hanno ascoltato una quindicina di persone per chiarire la personalità della ragazza. Lunedì sera il programma di Rai 3 "Chi l'ha visto?" si occuperà del caso, con un collegamento in diretta con il Commissariato di Cesena, dove interverrà il vice questore aggiunto Silvia Gentilini che farà un quadro della situazione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -