Cesena, Celletti (PdL): "Bilancio comunale, troppe risorse per consulenze"

Cesena, Celletti (PdL): "Bilancio comunale, troppe risorse per consulenze"

CESENA - I Comuni si lamentano della scarsità di risorse, ma non lesinano incarichi esterni e consulenze varie, spesso inutili e pleonastici. Il Comune di Cesena non è da meno: nel bilancio in via d'approvazione destina quasi un milione di euro in non meglio precisate prestazioni d'opera, consulenze ed affini. Il dubbio è che fra incarichi del tutto giustificati, ci siano anche tanti rivoli di prebende incontrollate: attività e progetti che, soprattutto in tempi magri, potrebbero essere tagliati senza la minima ricaduta negativa per l'amministrazione e per la comunità locale.

 

D'altra parte non è stato solo l'attuale Governo Berlusconi a stimolare un giro di vite sulle consulenze inutili, ma un'esigenza sollevata anche dal precedente esecutivo di centro-sinistra. E' noto tuttavia quanto sia più facile predicare bene, che mettere poi in pratica comportamenti virtuosi. Comunque alla lamentazione continua della Giunta Lucchi della carenza di risorse non ci stiamo, se poi il risultato è quello di spendere e spandere senza controllo.

 

Per questo ho presentato un'interrogazione a risposta scritta in cui chiedo di ottenere l'elenco completo e dettagliato di tutti gli incarichi di progettazione, incarichi a tempo determinato, co.co.co., co.co.pro., consulenze varie, ecc. in essere da parte del Comune di Cesena e, per ognuno di questi, le motivazioni, gli obiettivi, i costi, la durata e le modalità di scelta dei soggetti incaricati a svolgerli.

 

Antonella Celletti, capogruppo Lega Nord

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -