Cesena: cene di beneficenza a sostegno dell’arte terapia all’ospedale Angioloni

Cesena: cene di beneficenza a sostegno dell’arte terapia all’ospedale Angioloni

CESENA - Il cibo e la cromoterapia è l'originale titolo della "cena a colori di beneficenza" organizzata dall'Azienda USL di Cesena in collaborazione con l'Associazione BMC Italian School, il Comune di Bagno di Romagna e lo chef Paolo Teverini, per venerdì 18 febbraio, alle 20.30, al ristorante Prêt a Porter (Hotel Tosco Romagnolo) di Bagno di Romagna. Il ricavato servirà a sostenere il progetto "Arte terapia in corsia" all'interno del reparto di lungodegenza dell'ospedale Angioloni di San Piero in Bagno.

 

Partito nel 2006 nelle aree pediatriche dell'ospedale Bufalini di Cesena per aiutare i piccoli degenti ad affrontare con più serenità le cure e le medicazioni necessarie, il progetto di "Art Therapy" si è esteso in questi anni a Geriatria, Psichiatria, Servizio Cure Palliative e Hospice di Savignano, Lungodegenza dell'ospedale Cappelli e dell'Ospedale Angioloni. Durante l'attività di arte terapia, svolta dai volontari dell'Associazione B.M.C. Italian School di Cesena, gli anziani pazienti vengono coinvolti in attività creative come la musica, la pittura, il canto, il racconto.

L'obiettivo è quello di aiutare l'anziano a comunicare il proprio mondo interiore e riscoprire le proprie risorse e potenzialità espressive, operare cambiamenti positivi nella quotidianità sul piano emozionale e relazionale e, allo stesso tempo, aumentare e migliorare le funzioni cognitive residue.

 

Per informazioni e prenotazioni è possibile rivolgersi all'Associazione BMC Italian School (via Quinto Bucci, Cesena - tel. 0547/608443) dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -