Cesena, cessione vicina per la Cassa di Risparmio

Cesena, cessione vicina per la Cassa di Risparmio

CESENA – Anche nel cesenate si parla di cessione della Cassa di Risparmio al gruppo Banca Intesa-San Paolo e alla Fondazione Carisp di Forlì. Molte le perplessità: scendono in campo i sindacati per capire meglio. Oggi l’incontro urgente tra i segretari Cgl, Cisl e Uil, Pietro Bellocci, Antonio Amoroso e Giuliano Zignani, con i rappresentanti di categoria. Dubbi sul futuro dei dipendenti e sui capitali.


Nessuna ostilità verso l’accorpamento ma maggiore chiarezza verrà chiesta tramite un colloquio con i dirigenti della banca, per capire questa improvvisa necessità, emersa da un documento presentato martedì scorso. Le preoccupazioni dei sindacati sono rivolte all’importanza che la Carisp di Cesena ha sul territorio, dal punto di vista economico-sociale. Oggi è prevista, inoltre, la riunione del consiglio di amministrazione della banca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il timore è quello che i capitali dei clienti non siano più un sostegno per l’economia locale e che cambino i diritti dei dipendenti della Carisp. Insomma sarà richiesta soprattutto maggiore chiarezza e trasparenza.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -