Cesena: Claudia Pandolfi inaugura CliCiak

Cesena: Claudia Pandolfi inaugura CliCiak

Cesena: Claudia Pandolfi inaugura CliCiak

CESENA - Nell'ambito della 13ª edizione CliCiak, il Centro Cinema Città di Cesena presenta quest'anno una mostra speciale dedicata al film La prima cosa bella di Paolo Virzì, che raccoglie le foto scattate sul set dalla protagonista stessa, Claudia Pandolfi, che qui interpreta Valeria, sorella di Bruno e figlia di Anna, che si ritrova dopo anni con il fratello al capezzale della madre, concludendo così una lunga avventura famigliare termina con un'inattesa e struggente riconciliazione.
 
La mostra, allestita dal dal 10 aprile al 19 maggio a Cesena, nel foyer del Teatro Comunale Alessandro Bonci, raccoglie 30 scatti in bianco e nero che offrono uno sguardo diverso sul set, più coinvolto e leggero rispetto alla metodica professionalità richiesta al fotografo di scena ufficiale. Più libero anche nell'approccio, come ha confessato l'attrice stessa in un'intervista rilasciata al curatore della mostra, Antonio Maraldi.  
 
"Il mio è un approccio quasi ludico, frutto di una passione per la fotografia che coltivo da oltre dieci anni e che mi spinge a curiosare sul set - confessa la Pandolfi - Con la mia macchinetta digitale (non ho mai usato la pellicola, troppo professionale) mi muovo sui set in cui sono coinvolta e nelle pause mi costruisco le mie storie, indagando persone e situazioni. Sono curiosa di tutti i mestieri del cinema ma mi affascina in particolare il reparto fotografico. Potendo, vorrei mettere l'occhio anche alla macchina da presa ma non ho mai avuto la sfrontatezza di domandarlo. Chiedo invece, anche per una questione professionale, che tipo di inquadratura si sta preparando e che tipo di obiettivo viene usato. Guardo, osservo e scatto. C'è stato un momento in un cui non mi muovevo se non avevo con me la macchina fotografica. Ho sentito che stava diventando quasi una pratica maniacale e allora ho rallentato. Adesso mi muovo con meno preoccupazione e maggior divertimento. Mi sorprendo nel veder le reazione delle persone fotografate che si sentono tutelate dal mio sguardo. Il clima sul set conta moltissimo e quando c'è tensione la voglia di fotografare e di essere ripresi viene in qualche modo intaccata. Durante la lavorazione di La prima cosa bella il clima era splendido, rilassato e coinvolgente, e Livorno una città bella da scoprire per incursioni.
 
Così l'attrice, un po' per gioco e un po' per passione, si è ritrovata a scattare sul set più di mille foto, di cui ha fatto poi una selezione che ha mostrato personalmente allo stesso regista. Virzì ha molto apprezzato questo lavoro e ha dichiarato di essere felice del fatto che, ora, parte di quella selezione venga esposta pubblicamente nella mostra organizzata dal Centro Cinema Città di Cesena nell'ambito del 13° CliCiak.  Inaugurazione sabato 10 aprile alle ore 17 in presenza dell'attrice.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -