Cesena: clonazione carte di credito, torna l'allarme

Cesena: clonazione carte di credito, torna l'allarme

Cesena: clonazione carte di credito, torna l'allarme

Torna l'allarme nella provincia di Forlì-Cesena per la probabile presenza di una banda specializzata nella clonazione di carte di credito. In questi giorni molti cesenati hanno segnalato alle forze dell'ordine la clonazione della propria tessera magnetica. L'ultima segnalazione al centralino del 113 è giunta domenica. Un cliente, che stava per effettuare un prelievo, si è accorto della manomissione del bancomat della Banca di Cesena posta in via Cesenatico a Ponte Pietra.

 

Per carpire i dati delle tessere magnetiche i malviventi normalmente utilizzato appositi apparecchi chiamati 'skimmer', che vengono istallati nella feritoia di inserimento della carta nei bancomat, capaci di leggere e in certi casi immagazzinare su una memoria Eprom i dati della banda magnetica dei badge.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta acquisiti i dati della carta di credito e il codice Pin, lo ‘skimmer' viene collegato ad un PC e i dati sottratti illecitamente vengono trascritti su tesserine programmabili delle stesse dimensioni delle carte di credito. In molte circostante i truffatori installano le loro apparecchiature anche nei "pos" presenti nei supermercati oppure nella macchinette di un distributore di benzina e gasolio.  Arrivare all'identificazione dei ladri telematici non sarà per nulla facile.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -