Cesena, Cna incontra i capigruppo in consiglio comunale

Cesena, Cna incontra i capigruppo in consiglio comunale

Cesena, Cna incontra i capigruppo in consiglio comunale

CESENA - Mercoledì prossimo, 10 novembre, CNA incontra i capigruppo presenti nel consiglio comunale di Cesena. L'iniziativa si terrà alle ore 20.30 nella sala Agricoltura del centro congressi di Cesena Fiera, a Pievesestina. Hanno dato la loro adesione: Antonella Celletti (Lega Nord Romagna), Luigi Di Placido (PRI), Bruno Giorgini (La Sinistra per Cesena), Natascia Guiduzzi (Cesena 5 Stelle), Fabrizio Landi (PD), Italo Macori (PDL), Cinzia Pagni (IDV) ed Antonio Prati (Unione di Centro).

 

"CNA è impegnata - dichiara Sanzio Bissoni, Presidente CNA Cesena - a favorire un processo che porti, anche localmente, a creare le condizioni per superare una crisi che sta ancora condizionando negativamente il sistema delle imprese. Per cercare di uscirne occorre definire obiettivi condivisi ed un agire comune da parte di istituzioni ed imprese, per questo abbiamo deciso di coinvolgere in un confronto a tutto campo i capigruppo presenti nel consiglio comunale di Cesena".

"Siamo, infatti, convinti - conclude Bissoni - che tutti gli eletti, sia dai banchi della maggioranza che da quelli dell'opposizione, possano esercitare un ruolo importante per favorire la crescita e lo sviluppo della città che amministrano".

 

"La situazione di difficoltà - sostiene Roberto Sanulli, Responsabile CNA Cesena - che stiamo attraversando ha avuto origini di natura finanziaria, si è trasformata in una crisi di produzione e dei consumi e, adesso, rischia di appesantirsi ulteriormente a causa dei tagli che la manovra estiva ha introdotto sui trasferimenti a regioni, province e comuni".

"Ai nostri interlocutori - conclude Sanulli - che ringraziamo per aver accolto il nostro invito, sottoporremo le nostre proposte e le nostre richieste. Ci concentreremo sulla semplificazione amministrativa, per la riduzione dei tempi di rilascio delle autorizzazioni, sul sistema di aggiudicazione degli appalti, sul mantenimento dei fondi ai consorzi fidi per facilitare l'accesso al credito, sulla realizzazione delle infrastrutture per lo sviluppo. Da ognuno ci aspettiamo proposte e impegni realizzabili per dare risposte concrete ai bisogni delle imprese".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -