Cesena, Colucci: ''Guai a sottovalutare il Brescia''

Cesena, Colucci: ''Guai a sottovalutare il Brescia''

Cesena, Colucci: ''Guai a sottovalutare il Brescia''

CESENA - Tre punti per aver matematicamente la salvezza. Il Cesena domenica darà il tutto per tutto per assicurarsi con una giornata d'anticipo la permanenza in serie A. In un "Dino Manuzzi" che si annuncia tutto bianconero, la squadra di Massimo Ficcadenti ospiterà il neo retrocesso Brescia. Capitan Giuseppe Colucci ha garantito che in questi giorni "non ci è passato nemmeno per la testa di sottovalutare la partita. Non possiamo permettercelo ora che vediamo il traguardo".

 

Il centrocampista non è mai stato sfiorato dal pensiero che il Cesena non avrebbe lottato per restare nella massima serie: "Anche a febbraio dicevo che eravamo la squadra più forte di quelle in lotta per la salvezza", ha affermato. Per Domenica Colucci pensa di esser disponibile: "Ho fatto una settimana di cure e fisioterapie, purtroppo da due mesi e mezzo porto avanti un problema al pube che non è pubalgia e che deriva da un problema alla schiena", ha spiegato.

 

Il Brescia, ha aggiunto, "on verrà per regalarci la partita. Avremo ancora bisogno di 90 minuti di concentrazione e impegno per arrivare all'obiettivo finale". Nelle ultime undici gare di campionato il Cesena ha totalizzato 19 punti, un ruolino di marcia da Champions League se si pensa che Roma e Lazio, che lottano proprio per questo obiettivo, hanno fatto peggio dei bianconeri negli ultimi 3 mesi. "A darci la scossa è stata la sconfitta contro l'Udinese", ha affermato Colucci.

 

"Fino a prima non avevamo imboccato la strada giusta e noi "vecchi" anche con esperienza di A  abbiamo fatto capire a tutti che bisognava dare qualcosa in più", ha aggiunto. Il centrocampista ha già pronto la dedica: "è una salvezza per il padre di Fiorenzo Treossi scomparso quest'inverno."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -