Cesena, Conad di Ponte Abbadesse: sequestrati documenti in Comune

Cesena, Conad di Ponte Abbadesse: sequestrati documenti in Comune

Cesena, Conad di Ponte Abbadesse: sequestrati documenti in Comune

CESENA - Mentre procedono i lavori per il nuovo Conad di Ponte Abbadesse, i Carabinieri della Procura di Forlì si sono presentati in Comune per sequestrare la documentazione relativa al centro commerciale. Una prima indagine era partita da un esposto presentato da un cittadino, secondo il quale era stata violata l'area di rispetto. Il complesso infatti sta sorgendo vicino al cimitero. Il Comune si affidò ad un studio legale e alla luce dell'opinione venne dato il via libera ai lavori.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contemporaneamente anche le suore hanno presentato un ricorso al Tar. La sentenza del Tribunale amministrativo regionale, poi confermata dal Consiglio di Stato, negò la sospensiva dei lavori. In seguito le suore ritirarono il ricorso in cambio di lavori di ristrutturazione nel convento. Mentre i lavori continuano a ritmo serrato in vista dell'inaugurazione del 23 giugno, con il sequestro dei documenti si profila l'apertura di una nuova inchiesta sempre sulla base di un esposto simile a quello precedente.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -