Cesena, Conad Ponte Abbadesse. Tensioni tra Pdl e Lega Nord

Cesena, Conad Ponte Abbadesse. Tensioni tra Pdl e Lega Nord

Le ultime elezioni regionali hanno sancito un'ulteriore perdita di consensi per la maggioranza di centro-sinistra in Emilia-Romagna, un fenomeno che sembra sempre più strutturale e che dovrebbe indurre tutte le forze di opposizione a lavorare sodo per costruire un'alternativa credibile e unitaria, perché da qui ai prossimi quattro anni quasi tutti i comuni della nostra provincia torneranno alle urne. Spiace constatare che a Cesena la Lega Nord, o meglio la consigliera Celletti, impieghi gran parte delle proprie energie nel tentativo di screditare il Pdl e gli altri partiti di opposizione, più che battersi contro la sinistra. E' davvero una scelta lungimirante attaccare i propri alleati e dividere l'opposizione, magari per ottenere qualche voto in più nel breve periodo?

Per quale motivo anche sulla vicenda del supermercato Conad a Ponte Abbadesse, la consigliera Celletti continua a produrre dichiarazioni strumentali contro il Pdl, volendo a tutti i costi evidenziare spaccature e differenze che non esistono?

Gli esponenti del Popolo della Libertà in questi mesi hanno espresso sulla vicenda del Conad di Ponte Abbadesse una posizione chiara e coerente con il voto contrario che il gruppo di Forza Italia diede a suo tempo in Consiglio Comunale: realizzare una struttura commerciale di dimensioni rilevanti in una zona di rispetto, oltre che importante sul piano ambientale e paesaggistico, non è stata una scelta appropriata. Proprio per questo, anni fa e prima che si levassero le voci contrarie dei cittadini, avevamo chiesto in Consiglio Comunale di considerare altre possibili localizzazioni per il nuovo Conad. E' evidente infatti che occorreva e occorre trasferire il supermercato di Ponte Abbadesse, in quanto la collocazione attuale è assolutamente inadeguata rispetto agli spazi, ai posti auto e al traffico, ma l'Amministrazione comunale già allora avrebbe dovuto valutare meglio altre ipotesi rispetto all'area cimiteriale.

Il Pdl ha sempre seguito con attenzione e impegno le tante questioni aperte che riguardano il quartiere Cesuola, come il parcheggio Osservanza, il deposito di Hera, la sicurezza stradale e tante altre battaglie. Un impegno che in questi anni è stato apprezzato, a giudicare dai risultati delle ultime elezioni regionali. Il Pdl al quartiere Cesuola con il 27,25% dei consensi consegue il miglior incremento rispetto agli altri quartieri di Cesena e il miglior risultato assoluto dopo il Centro Urbano. Un dato che non è molto lontano da quello conseguito alle elezioni di quartiere (nonostante l'affluenza più bassa e il boicottaggio della Lega) e a cui aggiungiamo la soddisfazione per avere eletto con 157 preferenze il consigliere più votato di tutto il consiglio di quartiere (Francesco Crociani, di soli 24 anni).

Ciò dimostra che anche il Pdl è in grado di conseguire ottimi risultati, senza bisogno di portare avanti una politica che vende solo slogan come Vanna Marchi, ma impegnandosi sul territorio con serietà e coerenza nell'interesse di tutti i cittadini.



Riccardo Cappelli
Consigliere comunale del Pdl    

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -