Cesena. Confida sugli alcolici nelle macchine automatiche

Cesena. Confida sugli alcolici nelle macchine automatiche

CESENA - "Cofida, l'Associazione Italiana della Distribuzione Automatica, prende le distanze dai comportamenti dei gestori che vendono bevande alcoliche tramite distributori automatici." ha dichiarato Piero Lazzari - direttore di Confida - "Queste nuove espressioni commerciali, come i negozi automatici, non appartengono alle realtà che tradizionalmente la nostra Associazione rappresenta. Queste ultime, al contrario, fanno riferimento alla normativa che vieta la somministrazione di bevande alcoliche mediante distributori.

 

Ad oggi la distribuzione automatica è regolamentata dalle stesse normative in vigore sia per il commercio al dettaglio che per la somministrazione di alimenti e bevande, a seconda delle Regioni.

 

Da anni Confidsaè impegnata, attraverso le sue attività istituzionali, nella tutela del consumatore, con l'obiettivo di  proporre delle modalità operative comuni a tutte le Regioni al fine di semplificare i procedimenti a carico delle imprese che operano in questo settore.

 

Non a caso, l'Associazione ha chiesto al Rappresentante del Comitato Tecnico del Commercio della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato e le Regioni, di stilare delle linee guida in materia di vendita e somministrazione mediante distributori automatici in cui si sottolinea come debbano intendersi vietate sia la vendita che la somministrazione di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione.

 

Spetterà pertanto alle autorità preposte di verificare se queste forme commerciali alternative sono in possesso realmente dell'autorizzazione a vendere bevande alcoliche".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -