Cesena, confronto aperto sull'ultimo chilometro con i cittadini. Il sindaco: ''Auspico massima adesione''

Cesena, confronto aperto sull'ultimo chilometro con i cittadini. Il sindaco: ''Auspico massima adesione''

Cesena, confronto aperto sull'ultimo chilometro con i cittadini. Il sindaco: ''Auspico massima adesione''

CESENA - Venerdì e sabato al Palazzo del Ridotto si terrà un confronto inedito per Cesena: la città intera, infatti, è invitata a presentare e discutere le possibili soluzioni per migliorare la circolazione e la vivibilità dell'area centrale della città. "Abbiamo definito questo momento ‘open space', spazio aperto, proprio perché vogliamo che si apra alla massima adesione, con l'apporto di tutti quelli che vorranno dare il loro contributo", ha detto il sindaco Paolo Lucchi.

 

"Sappiamo bene che l'organizzazione del traffico è un tema particolarmente sentito, su cui praticamente ognuno ha opinioni precise (talora anche viscerali), declinate sulla base delle proprie esperienze e delle proprie esigenze - ha chiosato il primo cittadino -. Esigenze di per sé legittime, ma che necessariamente devono coniugarsi con la necessità comune di salvaguardare tutti gli utenti della strada, e soprattutto i cosiddetti ‘utenti deboli', cioè bambini, anziani, chi sceglie di andare a piedi o in bicicletta; di difendere l'ambiente e la qualità dell'aria (e quindi la salute dei residenti); di preservare spazi per la vita sociale, non consegnando ogni angolo del nostro territorio all'assedio delle auto".

 

"Ecco perché abbiamo voluto creare un'occasione di largo confronto, in cui protagonisti fossero in primo luogo coloro che vivono e si muovono in città - ha aggiunto Lucchi -. Così in preparazione all'open space abbiamo coinvolto quanti più soggetti possibili: organizzazioni sindacali, associazioni di categoria, ordini professionali, dirigenze scolastiche, associazionismo ambientale e sociale, comitati spontanei e tutti i cittadini. A tutti loro il più vivo ringraziamento per l'attenzione che hanno dedicato alla nostra proposta ed anche per avere accettato un confronto franco e diretto, non limitandosi ad un confronto reso vivo solo sulle pagine dei giornali".

 

Secondo il sindaco l'incontro sarà l'opportunità "per tirare fuori idee, proposte e confrontarsi liberamente. L'agenda dei temi è libera e avranno spazio tutte le diverse opinioni sulla mobilità. Se qualche tema non verrà discusso, sarà solo  perché nessuno l'avrà proposto. Quindi aspettiamo l'apporto di tutti per realizzare questo nuovo modo di confrontarsi su temi così importanti".

 

Naturalmente, anche l'Amministrazione sarà presente. "Personalmente cercherò di seguire il più possibile i lavori, e ci saranno anche l'Assessore alla Mobilità Maura Miserocchi, vera e propria protagonista di questa nuova modalità di confronto, dirigenti e funzionari comunali. Ma per una volta il nostro ruolo sarà soprattutto quello di ascoltatori, per conoscere e comprendere", ha affermato il sindaco.

 

L'Amministrazione avrà poi l'onere delle scelte, come è doveroso e rispettoso nei confronti dei cittadini, e anche per questo ci auguriamo che le proposte emerse rappresentino una valida opportunità per tutta la città - ha aggiunto -. L'open space è dunque un'occasione da non perdere per far sentire la propria voce e ascoltare quella degli altri cesenati".

 

La partecipazione è libera da qualsiasi vincolo. Si può scegliere di partecipare solo in alcuni momenti, si può suggerire qualsiasi tema di discussione (a patto che si riferisca alla mobilità dell'ultimo chilometro), ci si può spostare da un gruppo di lavoro all'altro. In realtà, dopo il momento di apertura, quando verrà esposto il metodo di lavoro, i soli protagonisti saranno i partecipanti, che potranno aggregarsi liberamente per discutere degli aspetti che li interessano maggiormente all'interno di gruppi di lavoro autogestiti.

 

Al termine di ogni sessione di lavoro, tutte le proposte emerse saranno appese nella bacheca predisposta all'interno del Palazzo del Ridotto e, nei giorni successivi saranno pubblicate anche su l sito Cesenadialoga, in vista dell'incontro di approfondimento già fissato per il 21 aprile.  Tutti i cesenati sono invitati a partecipare.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -