Cesena: controlli di Polizia commerciale, serie di sanzioni

Cesena: controlli di Polizia commerciale, serie di sanzioni

Cesena: controlli di Polizia commerciale, serie di sanzioni

CESENA - Quattordici locali controllati fra pubblici esercizio e locali di pubblico spettacolo, 15 infrazioni rilevate. Questo il risultato del servizio notturno di polizia commerciale  svolto nella notte fra  venerdì e sabato dalla Polizia Municipale di Cesena.  Fra le infrazioni constatate ci sono violazioni relative ai rumori, con alcuni locali che proseguivano l'intrattenimento musicale anche oltre la mezzanotte, termine ultimo fissato per questo genere di attività.

 

In un paio di casi, fra l'altro, è stato rilevato che i suoni si sentivano anche all'esterno del locale, con tutti i disagi che si possono immaginare per i residenti della zona.  Per i gestori dei locali a cui è stata contestata questa infrazione è prevista una sanzione di 516 euro.  Per alcuni di loro, recidivi, si sta valutando di prendere provvedimenti più seri.

 

Nel corso dei controlli, inoltre, sono stati sorpresi avventori che stavano fumando all'interno di locali pubblici. In questo caso, nessuna conseguenza per i locali (se non in un paio di casi dove non era esposto il previsto cartello "Vietato fumare"), mentre i fumatori dovranno pagare una multa che ammonta a una cinquantina di euro.

 

"Questo tipo di controlli - sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore alle Sicurezze Ivan Piraccini - nasce dall'attenzione rivolta ai problemi dei cittadini, in particolare per quanto riguarda i rumori. Ma in realtà, il lavoro svolto mira a tutelare sia il diritto dei cittadini al riposo sia le prerogative degli imprenditori commerciali. La presenza dei locali pubblici infatti gioca un ruolo non trascurabile nel rendere il nostro centro storico accogliente e sicuro sia di giorno che di sera, perché favoriscono la socializzazione e la circolazione delle persone. I controlli eseguiti servono anche per garantire agli esercenti una concorrenza equilibrata, nel rispetto delle regole. Tutto questo nell'ottica della salvaguardia della sicurezza e del benessere di tutti, in sintonia con i compiti che l'Amministrazione Comunale ha affidato alla Polizia Municipale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -