Cesena dà il benvenuto al nuovo vescovo Douglas Regattieri

Cesena dà il benvenuto al nuovo vescovo Douglas Regattieri

Cesena dà il benvenuto al nuovo vescovo Douglas Regattieri

CESENA - Cesena apre le braccia al nuovo Vescovo monsignor Douglas Regattieri. Domenica 12 dicembre, a partire dalle 15,30, in piazza Guidazzi, davanti al teatro Bonci si terrà la cerimonia di ingresso del nuovo Vescovo. Ad accoglierlo ci saranno il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi, i Sindaci degli altri 13 comuni della diocesi di Cesena-Sarsina, il Presidente della Provincia Massimo Bulbi, il Prefetto di Forlì-Cesena Angelo Trovato e le altre autorità del territorio.

 

La cerimonia di ingresso prevede il saluto e il benvenuto del Sindaco Lucchi e un intervento di mons. Regattieri. In caso di maltempo, la cerimonia si svolgerà all'interno del teatro Bonci.  Al termine di questo momento il Vescovo, accompagnato dalle autorità e dai fedeli, si recherà in cattedrale, dove avverrà il passaggio di consegna da parte del vescovo uscente mons. Antonio Lanfranchi.

 

Il presule arriverà nel territorio diocesano accompagnato dal vescovo di Carpi, monsignor Elio Tinti. Appena fuori dal casello di Cesena Nord dell'autostrada A14 sarà accolto in maniera informale nei pressi della rotonda ‘8 marzo' dal vicario generale della Diocesi, monsignor Virgilio Guidi e dal vicario per la pastorale, monsignor Walter Amaducci. Il programma della giornata prevede una prima sosta nella chiesa parrocchiale di Pievesestina. Le auto con il vescovo e i vicari, scortate da due motociclisti della Polizia municipale, si dirigeranno verso la Secante, usciranno allo stadio e attraverso Porta Santi entreranno nel centro storico di Cesena per giungere davanti al teatro Bonci alle 15,30.

 

In piazza Guidazzi avrà luogo il saluto alla città e l'incontro con le autorità. Qui si formerà un corteo che si dirigerà verso la Cattedrale per la solenne concelebrazione eucaristica. Durante la santa messa avverrà lo scambio del pastorale fra monsignor Antonio Lanfranchi, arcivescovo metropolita di Modena-Nonantola e amministratore apostolico della  diocesi, e il nuovo vescovo Douglas. Alla celebrazione parteciperanno numerosi vescovi della regione, fra i quali l'emerito di Cesena-Sarsina, monsignor Lino Garavaglia.

I canti saranno eseguiti dalla Schola diocesana Santa Cecilia, diretta dal maestro Gianni Della Vittoria

 

Da Carpi arriveranno circa 300 persone con 5 pullman e diverse auto private. Fra i carpigiani, i familiari del vescovo e numerosi parrocchiani di Vallalta di Concordia sulla Secchia (Modena), parrocchia d'origine di monsignor Regattieri. Teleromagna trasmetterà in diretta tutta la celebrazione sul canale 14 del digitale terrestre.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -