Cesena, da lunedì parte il piano sosta: mille posti in più vicino al centro

Cesena, da lunedì parte il piano sosta: mille posti in più vicino al centro

Cesena, da lunedì parte il piano sosta: mille posti in più vicino al centro

 CESENA - Lunedì 28 giugno entra in vigore il nuovo Piano della Sosta del Comune di Cesena. "Scaturito dal percorso di progettazione partecipata dell'ultimo chilometro, svoltosi nei mesi scorsi, il nuovo Piano della Sosta ha fra i suoi obiettivi quello di ampliare l'offerta di parcheggi per chi, nel corso della giornata, deve raggiungere i servizi, gli uffici e i negozi del centro cittadino e rimanervi per un tempo limitato", rileva una nota del Comune.

 

Con l'apertura dei due nuovi parcheggi multipiano di via IV novembre e di piazzale Sanguinetti e con la  nuova organizzazione della sosta su strada, aumenta di oltre un migliaio di posti, rispetto a quelli già esistenti, la disponibilità per la sosta breve a ridosso del centro storico. "Una più facile possibilità di trovare parcheggio vuole rappresentare una nuova opportunità per rendere ancora più attrattivo il centro storico di Cesena, garantendo un supporto alle sue attività economiche alle prese con una fase di difficoltà ormai evidente a tanti", sempre il Comune.

 

Accanto all'entrata in funzione dei due nuovi parcheggi in struttura, le principali novità del Piano generale della Sosta  sono: l'introduzione prevalente della tariffa oraria nei parcheggi a pagamento, l'ampliamento della sosta a pagamento in viale Mazzoni e via Canonico Lugaresi, la gratuità della sosta dalle ore 12.30 alle 14,30, la formula ‘sosta e bus gratis dai parcheggi di scambio e sulle linee 4 e 6 ed infine il bollino rosa che consentirà alle donne in stato di gravidanza la sosta in deroga al pagamento e al disco orario.

 

La revisione tariffaria interessa circa 600 posti auto su strada. In particolare si registra l'introduzione prevalente della tariffa oraria nelle zone più vicine al centro storico, destinando invece alla sosta lunga i parcheggi di scambio gratuiti. Fra le aree interessate alla modifica tariffaria ci sono i parcheggi di piazzale Marconi e di piazzale Bonaventura (zona Osservanza), i parcheggi su strada nel comparto via Curiel - via Cairoli - via Martiri della Libertà, quelli di via IV novembre, di via Leonida Montanari e di parte di via Turchi e di via Pola.  La sosta a pagamento viene estesa anche nell'ultimo tratto di viale Mazzoni (tariffa oraria 1,10 euro), in via Canonico Lugaresi e alcune strade limitrofe  (0.60 euro all'ora).

 

Contestualmente scatterà anche la possibilità di parcheggio gratuito nella fascia oraria 12.30-14.30 in tutti i parcheggi non in struttura. Anche questa iniziativa mira a favorire gli utenti dei servizi (palazzo comunale, ma anche palestre, ristoranti, ecc.) che operano nel centro storico. Per compensare la perdita dei posti a sosta lunga più vicini al centro, l'Amministrazione Comunale propone la formula sosta + bus gratuiti dai parcheggi scambiatori Ippodromo e Montefiore.

 

In pratica, chi deve raggiungere il centro e lascia l'auto in uno di questi parcheggi riceverà uno speciale tagliando che gli consentirà di viaggiare gratuitamente sulle linee 4 e 6 sia all'andata che al ritorno. Il servizio di collegamento con il centro è in funzione dalle ore 6,00 alle ore 20.30 e, durante il periodo estivo, garantisce corse ogni 15 minuti nelle ore di punta (con l'orario invernale la frequenza sarà ogni 10 minuti).

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Sam
    Sam

    @stefano ci sono 2 nuovi parcheggi (CAPS e stazione) quindi non capisco proprio a quale "maggior parte" di parcheggi ti riferisca. sul costo dei parcheggi, visti i tagli agli enti locali effettuati dai FEDERALISTI PADANI al governo, di cosa ti meravigli??? Anzi sarà più che lecito aspettarsi autovelox scatenati per cercar di fare cassa... E sai cosa ti dico? Che in fondo non mi dispiace affatto che qualche pilota di F1, beccato sulle strade nostrane, finisca per finanziare i servizi del comune che, altrimenti, (sempre grazie al nanetto e ai fidi compari FEDERALISTI) sarebbero estinti.

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    Mille posti in più? Ma la maggior parte c'erano già, solo che prima erano gratis e ora sono a pagamento...con tariffe (1,10 Euro l'ora) che non si trovano nemmeno in centro a Roma!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -