Cesena, dal 13 gennaio ripartono i giovedì senz'auto

Cesena, dal 13 gennaio ripartono i giovedì senz'auto

Cesena, dal 13 gennaio ripartono i giovedì senz'auto

CESENA - Anche a Cesena dal 13 gennaio tornano i giovedì senz'auto. Il provvedimento, che durerà fino al 31 marzo, rientra fra le misure dall'accordo di programma biennale (il nono promosso dalla Regione) per combattere l'inquinamento atmosferico e salvaguardare la qualità dell'aria. Sottoscritto il 5 ottobre scorso dalla Regione, dalle Province e da tutti gli altri Comuni con più di 50mila abitanti, il documento ha visto nel 2010 l'adesione di 82 Comuni.

 

Secondo i dati forniti dalla Regione, l'insieme delle misure adottate in questi anni, tramite i vari accordi di programma, ha contribuito a una progressiva riduzione di alcuni inquinanti: dal 2002 al 2010, le polveri sottili PM10 sono calate del 15% come valore medio annuale, con una riduzione del 20% degli sforamenti dei limiti giornalieri previsti dalla normativa. Nello stesso periodo si sono registrate anche riduzioni attorno al 10% per il biossido di azoto, al 50% per il benzene e del 70 % per il monossido di carbonio.

 

La formula dei giovedì senz'auto ricalca in massima parte quella già sperimentata gli anni scorsi, con il divieto di circolazione in vigore dalle ore 8.30 alle ore 18.30 nell'area interessata, che quest'anno è stata ridimensionata, collocando lo stop per le auto private sulla linea che costeggia il fiume Savio e la ferrovia. Così si lasciano liberi gli spostamenti nell'intera zona dell'Oltresavio e su tutto l'asse della via Cervese, in modo da consentire un facile accesso ai parcheggi scambiatori Ippodromo e Montefiore, da cui è possibile raggiungere facilmente il centro grazie ai bus navetta.

 

Come in passato, durante il blocco potranno circolare liberamente i veicoli con almeno tre persone a bordo (car pooling), che non necessariamente devono partire dallo stesso luogo, purché siano munite dell' apposito contrassegno, rilasciato dal Servizio Mobilità del Comune; i veicoli condivisi (car-sharing) o a noleggio con contratto; i veicoli alimentati a metano o gpl; i veicoli elettrici o ibridi; i veicoli a benzina euro 4 immatricolati dopo il 1 gennaio 2006; i veicoli con alimentazione diesel immatricolati dopo il 1 gennaio 2006 o dotati di filtri antiparticolato dei quali risulti annotazione sulla carta di circolazione; i motocicli e ciclomotori "Euro 3" immatricolati dopo il 1 gennaio 2006 o conformi alla direttiva 2002/51 CE fase B; i  veicoli con autorizzazione rilasciata dal "mobility manager" aziendale (specificatamente istituito), di cui al D.M. 27 marzo 1998.

 

Confermate anche le deroghe previste per una serie di casi e di categorie professionali (disabili, medici, assistenti domiciliari, aziende di pronto intervento, ecc.). L'elenco completo è riportato nell'ordinanza, consultabile sul sito del Comune www.comune.cesena.fc.it nella sezione "Ordinanze sul traffico".

Si ricorda, inoltre, che continua a essere in vigore anche il divieto di circolazione dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 per i veicoli a benzina pre - Euro 1, i veicoli diesel pre-Euro 3 e per i ciclomotori e i motocicli a due tempi pre-Euro 1.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -