Cesena: dal Sudamerica alla scoperta della buona sanità

Cesena: dal Sudamerica alla scoperta della buona sanità

CESENA - Vengono da Argentina, Brasile, Colombia, Paraguay, Perù, Uruguay, Venezuela: sono i partecipanti del Master universitario di secondo livello in "Politiche e gestione in sanità. Europa - America Latina" organizzato dalla sede di Buenos Aires dell'Università di Bologna, in visita a Cesena oggi, giovedì 11 febbraio per conoscere da vicino un esempio di "buona sanità".

 

I 19 partecipanti, dirigenti di strutture sanitarie e alti funzionari dei Ministeri della salute dei sette paesi dell'America Latina, stanno completando il percorso di formazione teorico con l'incontro diretto di alcune esperienze emiliano-romagnole che si distinguono per eccellenza nel campo dell'organizzazione e gestione dei servizi sanitari.

E Cesena è stata scelta come tappa del master perché, come spiegano gli organizzatori, "nella realtà cesenate è rintracciabile non solo la presenza di una innovativa ed eccellente gestione dei servizi sanitari, ma anche un'esperienza di buona integrazione tra le funzioni dell'Amministrazione locale, del Servizio Sanitario Regionale e dell'Università".

 

Il programma - Ad aprire l'incontro con i partecipanti del master, in programma dalle 9.45 nella sala del Consiglio del Comune di Cesena, è stato il sindaco di Cesena Paolo Lucchi. A seguire la dottoressa Maria Basenghi, direttore generale dell'Azienda USL di Cesena, ha presentato il Bilancio di Missione aziendale, mentre il dottor Giorgio Martelli, direttore sanitario dell'Azienda Usl di Cesena, ha illustrato le funzioni del Collegio di direzione all'interno nell'azienda sanitaria. A partire dalle 11.15 il dottor Michele Sanza, direttore del Dipartimento di Salute Mentale, ha spiegato l'organizzazione del dipartimento territoriale, mentre quella del dipartimento ospedaliero è stata presentata dal dottor Paolo Pazzi, direttore del Dipartimento di Medicina Interna.

Dopo la pausa pranzo, l'incontro sposterà nell'aula anfiteatro "Luisa Pombeni" della Facoltà di Psicologia, dove ad accogliere i partecipanti del master saranno il professor Guido Sarchielli, pro-rettore delle sedi decentrate della Romagna e la professoressa Fiorella Giusberti, preside della Facoltà di Psicologia di Cesena. Il pomeriggio sarà dedicato alla presentazione e alla discussione dei risultati della ricerca "Gli stili di direzione, coinvolgimento organizzativo e governo clinico, grazie agli interventi del dottor Franco Mongelli (responsabile Settore Qualità e Sviluppo organizzativo dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma), della dottoressa Ilaria Nonni (Settore Qualità e Sviluppo organizzativo dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma) e dei professor Stefano Alberini e Thomas Marcacci della Facoltà di Psicologia di Cesena.

 

La giornata si concluderà con la visita guidata al Laboratorio Unico di Pievesestina. La maxi-struttura romagnola costituisce, infatti, una delle esperienze più importanti a livello europeo di gestione unificata di attività laboratoristiche.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -