Cesena, deficit Ausl. Grillini contro Lusenti: "Per fortuna vigilava"

Cesena, deficit Ausl. Grillini contro Lusenti: "Per fortuna vigilava"

Cesena, deficit Ausl. Grillini contro Lusenti: "Per fortuna vigilava"

CESENA - "E meno male che la Regione era vigile...". "Grillini" a testa bassa contro l'assessore regionale alla Sanita', Carlo Lusenti, dopo la notizia del "buco" da 8 milioni di euro nei bilanci dell'Ausl di Cesena. Soltanto una settimana fa, ricordano i consiglieri del Movimento 5 stelle, Andrea Defranceschi e Giovanni Favia, il "parlamentino" aveva bocciato la proposta di istituire una commissione d'inchiesta sulla sanita' regionale, alla luce della voragine da 60 milioni dell'Ausl di Forli'.

 

E in quell'occasione, "dall'alto della sua auto dichiarata 'inesperienza'- attaccano i due consiglieri-

l'assessore Lusenti ci aveva garantito che la sanita' regionale fosse ancora un punto d'eccellenza nell'intero panorama nazionale. Che la Regione Emilia-Romagna era vigile su cio' che accade negli ospedali, e che dopo la bancarotta dell'Ausl di Forli' nulla sarebbe piu' sfuggito alle maglie dei controlli istituzionali". Ora, invece, il nuovo disavanzo a Cesena: "E meno male che la Regione vigilava", commentano sarcastici i due "grillini".

 

Ma ora Favia e Defranceschi vogliono vedere tutte le carte. E chiedono che "con urgenza venga sottoposto a tutti i consiglieri regionali il piano provinciale che riguarda l'Ausl della citta' romagnola. Occorre conoscere al piu' presto l'entita' dei buchi, e le responsabilita' di eventuali nuovi dissesti in tutti i capoluoghi emiliano-romagnoli". Nel frattempo, "cosa intende fare la Giunta- chiedono infine i 'grillini'- con il bilancio 2009 dell'Ausl di Cesena, che non risulta ancora controfirmato da viale Aldo Moro". (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -