Cesena, delegazioni in visita all'impianto di compostaggio Hera

Cesena, delegazioni in visita all'impianto di compostaggio Hera

Cesena, delegazioni in visita all'impianto di compostaggio Hera

CESENA - Martedì mattina la terza Commissione permanente della Provincia autonoma di Trento, capeggiata dal presidente Roberto Bombarda, e una delegazione della Provincia di Caserta, guidata dall'assessore all'Ambiente-Ecologia e Gestione Rifiuti Umberto Arena, hanno visitato l'innovativo impianto di compostaggio di Romagna Compost , società controllata dal Gruppo Hera, a San Carlo di Cesena. Impianto che, a regime, produrrà il 10% dell'energia elettrica consumata dai cesenati per le abitazioni.


"L'impianto è stato avviato nel dicembre 2009 e l'aspetto che lo rende tecnologicamente all'avanguardia consiste in un processo anaerobico (senz'aria) detto di digestione, che produce, oltre al compost, anche il biogas, un gas a base di metano utilizzato per produrre energia rinnovabile. Con una potenzialità stimata di circa 40mila tonnellate/anno di rifiuti trattati, una produzione di 8mila ton/anno di compost biologico e 8 milioni di kwh/anno di energia elettrica, l'impianto, a regime produrrà quasi il 10% dell'energia elettrica consumata dai cittadini di Cesena per le abitazioni" si legge in una nota di Hera.

 

"La digestione del rifiuto produce metano attraverso batteri (gli stessi dello stomaco della mucca), che demoliscono tutte le sostanze che causano i cattivi odori risolvendo alla radice questo problema e trasformandolo in un'opportunità grazie alla produzione di nuova risorsa energetica. Il rifiuto triturato staziona in delle sorte di  "garage" alti 5 metri, lunghi 18 e larghi 10, per circa 30 giorni a 37°C: l'impianto di Cesena è il primo in Italia ad adottare questo processo, tecnicamente detto di ‘fermentazione a secco'."

 

Dopo la digestione il materiale è avviato a una fase di compostaggio, che ne consente l'utilizzo finale come terriccio per vasi o come fertilizzante in agricoltura.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -