Cesena, designato il consiglio di amministrazione della Società per l’Energia

Cesena, designato il consiglio di amministrazione della Società per l’Energia

Cesena, designato il consiglio di amministrazione della Società per l’Energia

CESENA - Si scaldano i motori per l'avvio della Società per l'Energia. Dopo l'approvazione definitiva, a metà ottobre, in Consiglio Comunale e in attesa della costituzione ufficiale davanti al notaio, che avverrà a breve, ieri si è svolto il primo incontro dell'Amministrazione Comunale con i membri designati a far parte del consiglio di amministrazione. Per il Comune erano presenti, fra gli altri, il Sindaco Paolo Lucchi, il Vicesindaco e Assessore al Bilancio e Patrimonio Carlo Battistini, l'Assessore alle Politiche Ambientali Lia Montalti, il direttore generale Vittorio Severi.

 

A far parte del cda sono stati chiamati:

Davide Broccoli (che assumerà la carica di presidente): nato a Cesena nel 1979, è ingegnere ambientale e ha maturato una particolare esperienza professionale negli ambiti della valutazione dell'impatto ambientale, degli studi ambientali e della modellistica ambientale e dell'ingegneria idraulica.

Antonio Focacci: nato a Cesena nel 1967, dottore commercialista e revisore contabile, svolge attività di consulenza direzionale e di formazione per le imprese sui temi gestionali, organizzativi e fiscali. Contestualmente porta avanti dal 1996 l'attività di ricercatore universitario, dedicandosi in particolare ai temi dell'economia e del management, dell'energia, delle commodities.

Cristiano Francese: nato a Cesena nel 1983, laureato in relazioni internazionali e diplomatiche, dopo la laurea specialistica in economia e politiche dell'integrazione europea ha conseguito un master in Energy Studies con specializzazione in energy finance all'Università di Dundee, in Scozia. Fra i suoi incarichi più recenti un'esperienza presso la Banca Europea per la ricostruzione e lo sviluppo con sede a Londra.

Salvatore Imparato: nato a Torre del Greco nel 1971, residente a Longiano, è laureato in Ingegneria Elettrica e ha approfondito il tema dei sistemi di qualità, con l'abilitazione alla valutazione dei sistemi di qualità UNI EN ISO 9001.

Fabio Piraccini: nato a Cesena nel 1970, laureato in Scienze dell'Informazione, ha fondato ed è amministratore delegato di Onit Group, società che si occupa di ICT (information and communication technology) con particolare riferimento agli ambiti della sanità, della logistica, dell'automazione industriale. E' anche presidente di Linxs, società che si occupa di new media marketing e consigliere di Pubblisole spa.

 

Completa il quadro degli organi societari il collegio dei sindaci revisori, di cui faranno parte Andrea Fantini in veste di rpesidente, Simone Brandinelli ed Enrico Brunazzi in veste di sidnaci effetti, Iacopo Agostini e Paolo Valentini in veste di sindaci supplenti.

 

Per quanto riguarda il trattamento economico, per il presidente è prevista un'indennità annua di 7mila e 500 euro lordi, mentre per gli altri consiglieri è previsto un gettone di presenza di 32,54 euro lordi a riunione (analogo al gettone di presenza dei consiglieri comunali).

 

 "La nostra Società dell'Energia - sottolinea il Sindaco Paolo Lucchi - potrà contare su un consiglio di amministrazione competente e dinamico: come si evince dai curricula, abbiamo chiamato a farne parte professionisti giovani (la loro età oscilla dai 27 ai 43 anni) ed esperti in temi strategici come la sostenibilità ambientale, le nuove tecnologie, i canali di finanziamento europei. Sono tutti alla prima esperienza in una società pubblica, ma questo non è certo un demerito, anzi sono certo che questo produrrà una forte spinta innovativa, in linea con gli obiettivi della nuova società".

 

La nuova società, denominata "Energie per la città", sarà il braccio operativo attraverso il quale il Comune  imposterà gli interventi e le scelte strategiche di politica energetica, con il duplice scopo di risparmiare sui consumi e di favorire lo sviluppo delle fonti rinnovabili. Secondo il programma definito dall'Amministrazione Comunale, fra i compiti da svolgere nell'arco dei prossimi tre anni ci sono l'installazione di tetti fotovoltaici su 45  edifici pubblici e la realizzazione di un campo fotovoltaico nell'ambito dell'ambito della Apea (area produttiva ecologicamente attrezzata), con una previsione di investimento di quasi 9 milioni di euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -