Cesena, droga nella Valle del Savio. Condanne fino a otto anni

Cesena, droga nella Valle del Savio. Condanne fino a otto anni

Cesena, droga nella Valle del Savio. Condanne fino a otto anni

CESENA - Acquistavano droga a Milano per poi piazzarla nel Cesenate. La banda del ‘cioccolato', sgominata dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Provinciale di Forlì-Cesena, è stata condannata giovedì dal gip del tribunale di Forlì, Luisa Del Bianco, con pene da 6 mesi a 8 anni di reclusione. L'organizzazione, italo-marocchina, aveva posto le basi per la loro attività a Montepetra di Sogliano, un borgo dell'Alto Rubicone. La droga veniva smistata anche nelle Marche.

 

I Carabinieri, coordinati dal capitano Giuseppe De Gori, sequestrarono un chilo di cocaina e circa 500 grammi di hashish, oltre che 26mila euro in contanti ed un'automobile. Undici gli imputati. Mustapha Khalfi, 40 anni residente a Badia Tedalda (Arezzo), presso a Sarsina con 93 grammi di ‘neve' oltre che capi d'abbigliamento contraffatti per 14mila euro che vendeva come ambulante, è stato condannato con rito abbreviato a 3 anni e 6 mesi di reclusione.

 

Otto anni per Abderahim Annaji Endrissi, 44 anni; 10 mesi (pena sospesa) per Vincenzo Iannazzo, 71 anni; sei mesi (pena sospesa) per Pier Giulio Comandani, 36 anni di Sarsina; sette anni e due mesi per Mohamed Moussaddak, 34 anni di Bagno di Romagna (ritenuto il capo dell'organizzazione); tre anni e sei mesi per Pasquale Bruno, 44 anni di Foglianese (Benevento); tre anni e otto mesi per Alan Rossi, 27 anni di Mercato Saraceno; due anni (pena sospesa) per Andrea Chierici, 29 anni di Borello; 6 mesi per Valerio Draghi, 42 anni di Arezzo; due anni e sei mesi per Hassan Benon, clandestino di 29 anni; e un anno per Mohammed Touailat, 26enne clandestino.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -