Cesena, due nuovi diaconi nella diocesi: sono Daniele e Theo

Cesena, due nuovi diaconi nella diocesi: sono Daniele e Theo

Cesena, due nuovi diaconi nella diocesi: sono Daniele e Theo

CESENA - Due nuovi diaconi per la Diocesi di Cesena-Sarsina. Sabato 20 novembre alle 18, in Cattedrale a Cesena, Daniele Bosi e Theodule Koutchoro saranno ordinati diaconi per l'imposizione delle mani e la preghiera consacratoria del vescovo Antonio Lanfranchi. daniele Bosi ha 25 anni ed è di Sarsina. Dopo gli anni di Liceo e la maturità, nel 2004 è entrato nel Seminario Regionale di Bologna facendo, i primi due anni, l'esperienza del ritorno in Diocesi solo per un fine settimana al mese.

 

Dal 1998 al 2006, continuando il servizio a Sarsina, ha prestato servizio anche a Romagnano. Poi è stato per quattro anni a San Vittore e per un anno presso la Comunità Papa Giovanni XXIII di Balignano. Da un mese ha iniziato il ministero presso la parrocchia di Sant'Egidio, come aiuto al parroco don Gabriele Foschi.

 

Theodule Koutchoro, chiamato dagli amici Teo, è nato nel 1970 e proviene dal Benin, piccola nazione in Africa Occidentale, dove è cresciuto in una famiglia cristiana. Decisivo per la sua vita è stato l'esempio di fede ricevuto ai nonni. Venuto in Italia per lo studio filosofico-teologico nel 2002, ha avvertito la vocazione al sacerdozio. Nel frattempo è entrato in contatto con la realtà della Diocesi di Cesena-Sarsina, specialmente con la comunità di Villa Chiaviche dove si è sentito subito accolto dal parroco e dalla gente. Dopo un anno di esperienza lavorativa a Cesena, nel 2005 ha fatto il suo ingresso presso il Seminario di Bologna per gli studi teologici. Importante nel suo cammino di fede è stata l'appartenenza al Movimento dei Focolari.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -