Cesena, è Malonga il nuovo acquisto: ''Sono molto motivato''

Cesena, è Malonga il nuovo acquisto: ''Sono molto motivato''

Cesena, è Malonga il nuovo acquisto: ''Sono molto motivato''

CESENA - Il bomber il Cesena l'ha trovato in casa: Dominique Malonga. Il centravanti francese, 'acquisto' del mercato invernale, è stato tra i protagonisti del match contro il Milan. "E' stata una partita importante - ha ammesso il 22enne -. Volevo dare un contributo alla squadra e sono sempre stato concentrato. Sono un po' amareggiato perchè meritavamo di più. Probabilmente il goal subito a fine del primo tempo ci ha un pò condizionati. Anche con squadre importanti ce la siamo giocata alla pari".

 

Malonga si è detto "molto motivato. Voglio dare il massimo per aiutare il Cesena a raggiungere la salvezza. Devo solo trovare la continuità mentale che è quella che mi è mancata sino ad ora. Quando riuscirò a trovare la continuità sarò in grado di fare cose importanti". Il centroavanti è stata la quarta scelta di Massimo Ficcadenti: "E' stata colpa mia. Il mister mi ha fatto capire che era una decisione presa per stimolarmi a dare di più".

 

Il calciatore ha spiegato di averla "presa nel modo più positivo possibile. So che il mister l'ha fatto solo per il mio bene". Domenica il Cesena sarà impegnato a Lecce. Lo scorso anno contro i salentini il bomber segnò due goal importanti per la promozione in Serie A: "Penso sia uno dei più bei ricordi della mia carriera calcistica sin qui".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In particolare di quella partita ricordo i miei sguardi con Colucci - ha continuato -. Nel primo tempo era lui che dava la carica a tutti poi nel secondo in svantaggio per 1-0  sono stato io a caricare lui e poco dopo ho segnato una doppietta. La partita di domenica sarà molto importante per entrambi, ma sarà il Lecce ad essere obbligato a scoprirsi e ad attaccare, quindi sono loro che dovranno avere paura di noi, da parte nostra dobbiamo solo fare la  partita e imporre il nostro gioco.".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -