Cesena, è tutto vero. Ma l'obiettivo resta la salvezza

Cesena, è tutto vero. Ma l'obiettivo resta la salvezza

Cesena, è tutto vero. Ma l'obiettivo resta la salvezza

CESENA - Roba da far venire le vertigini. Roba da strusciarsi gli occhi. E' il Cesena la vera rilevazione di questo inizio campionato. I bianconeri, forti del pareggio contro la Roma e delle vittorie contro Milan e Lecce, guardando tutti dall'alto, con gli stessi punti dell'Inter campione d'Italia e d'Europa. Il mister, Massimo Ficcadenti, fino a poche settimane fa il più quotato nella speciale classifica degli allenatori in bilico, invita a rimanere tutti con i piedi per terra.

 

Intervenendo a Radio Anch'io lo Sport su Radiouno, il tecnico marchigiano ha evidenziato come l'obiettivo del Cavalluccio resti la salvezza. Certo, ha puntualizzato, "essere primi dopo tre giornate è un piacere. Abbiamo lavorato bene e ci siamo meritati sul campo questo primato, visto pure che siamo partiti tra mille incognite". La rosa è stata rafforzata nel mercato estivo, con l'arrivo di diversi stranieri. "In particolare, è cambiata la difesa", ha evidenziato Ficcadenti.

 

Parole d'elogi e ringraziamenti sono state spese per il predecessore Pierpaolo Bisoli ("ha avuto grandi meriti a Cesena") e la società, che "non ha paura di scommettere su giocatori che altrove non vengono ritenuti all'altezza". Tra le rivelazioni c'è Giaccherini, che Ficcadenti consiglia al collega Cesare Prandelli per il rinnovamento della Nazionale: "è poco conosciuto dal grande pubblico ma nelle prime tre giornate ha dimostrato di avere qualità importanti".

 

"È un ragazzo che merita: se si confermerà, potrebbe essere convocato", ha chiosato. Mercoledì, nel turno infrasettimanale, i bianconeri incontreranno dovranno affrontare la difficile trasferta di Catania, reduce dal pareggio contro il Milan. "Noi cercheremo di fare la nostra gara, con attenzione tattica e con la volontà di sfruttare le nostre qualità. Certo, la classifica ci consente di essere più sereni e convinti in questo momento. Ma sappiamo che non sarà un match facile", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -