Cesena, ecco il progetto definitivo della nuova sede di Ingegneria e Architettura

Cesena, ecco il progetto definitivo della nuova sede di Ingegneria e Architettura

Cesena, ecco il progetto definitivo della nuova sede di Ingegneria e Architettura

CESENA - Entro l'inizio del 2011 è prevista la pubblicazione del bando d'appalto per la realizzazione della nuova sede delle facoltà di Ingegneria e Architettura di Cesena nell'area ex Zuccherificio e l'intervento si dovrebbe concludere nel giro di 3 anni dall'affidamento dei lavori. Già nel luglio scorso l'Università di Bologna aveva deliberato il finanziamento di 27,5 milioni di euro (di cui 13 coperti dal Ministero, il resto sostenuto dall'Alma Mater) a conferma del progetto esecutivo.

 

A ribadire l'impegno dell'Università per la realizzazione della nuova sede di Ingegneria e Architettura il prof. Emilio Ferrari,  Pro-Rettore vicario, e il prof. Guido Sarchielli, Pro-Rettore incaricato per le Sedi Decentrate, invitati a illustrare l'intervento davanti alla Commissione Consigliare competente.

 

La nuova sede universitaria sorgerà su un'area messa a disposizione dal Comune e situata a ridosso della strada che costeggia il fiume nella zona ex Zuccherificio.

 

Secondo il progetto approvato, l'edificio avrà una forma ad U e si svilupperà su una superficie complessiva netta di quasi 21mila metri quadrati, di cui circa 6000 mq destinati alla Facoltà di Architettura e circa 7200 mq destinati alla Facoltà di Ingegneria, mentre 2000 mq accoglieranno gli spazi comuni (aula magna, biblioteca, caffetteria, locali per studenti). L'ingresso principale si aprirà sulla grande piazza, mentre le parti interne si affacceranno su un ampio giardino.

 

La Facoltà di Ingegneria avrà a disposizione 11 aule con capienza varia da 70 a 200 posti, collocate al piano terra, mentre al primo piano saranno realizzati laboratori e, infine, al secondo piano troveranno collocazione studi per 54 docenti. La struttura ospiterà, inoltre, uffici amministrativi, sale riunioni, locali di servizio, e open space ubicati ai vari piani in relazione con le diverse funzionalità.

 

Le aule e i laboratori previsti per la Facoltà di Architettura sono complessivamente 26, e a essi si affiancheranno 18 studi docenti, uffici amministrativi, sale riunioni, locali di servizio e spazi didattici.

 

Con la realizzazione delle nuova struttura migliorerà notevolmente la situazione delle due facoltà, che avranno così a disposizione spazi più comodi e molto più ampi di quelli attuali. Oggi, infatti, le due facoltà svolgono la loro attività in diversi fabbricati distribuiti in varie zone della città, con a disposizione una superficie complessiva di poco più di 9mila mq (Ingegneria occupa 3922 mq, Architettura 5827 mq). I locali che le ospitano sono tutti in affitto, con un canone di locazione annuo di  1 milione e 451mila euro a carico dell'Ateneo, a cui si aggiunge un contributo annuo di 20mila euro da parte dei Serinar. Queste somme, una volta costruita la nuova sede, potranno essere dirottate al pagamento del mutuo contratto per la realizzazione dell'opera.

 

 "Attribuiamo grande importanza a questo progetto - dichiara il sindaco Paolo Lucchi - che rappresenta un'ulteriore testimonianza dell'impegno dell'Alma Mater per il rafforzamento di Cesena come città universitaria. Avere spazi didattici e di ricerca moderni e funzionali è ingrediente indispensabile per poter garantire un'offerta didattica di prima qualità, come quella che contraddistingue i corsi cesenati. Del resto, solo così l'Università può giocare quel ruolo centrale, che le compete, nello sviluppo culturale, sociale ed economico di un territorio".

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di miky
    miky

    Spegatemi una cosa, cosa ce ne facciamo degli architetti se poi i nostri comuni hanno dei piani regolatori così rigidi che non puoi permetterti di fare nulla di diverso da quello che piace al dirigente del momento ? Ci vuole un architetto per copiare le tipologie edilizie imposte dagli abachi ? O sforniamo un altra marea di architetti frustrati da mettere negli uffici comunali a vessare la gente? Io se fossi un architetto avrei una crisi esistenziale......

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -