Cesena: esplode cisterna all'Amadori, grave operaio 32enne

Cesena: esplode cisterna all'Amadori, grave operaio 32enne

Cesena: esplode cisterna all'Amadori, grave operaio 32enne

CESENA - Travolto dall'esplosione di una cisterna d'acqua. Un operaio della ditta Amadori, 32 anni, si trova ricoverato in gravi condizioni all'ospedale ‘Maurizio Bufalini' di Cesena. L'infortunio sul lavoro si è verificato nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì, intorno alle 3, all'interno dell'azienda, con sede a Borgo San Vittore in via del Rio. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, il personale del ‘118' con due ambulanze e i Carabinieri per i rilievi.

 

Il malcapitato, sbalzato a terra dalla deflagrazione, è stato trasportato con il codice di massima gravità al nosocomio cesenate. Ora si trova in cura nel reparto di Anestesia e Rianimazione. I sanitari stanno valutando l'ipotesi di un intervento chirurgico.

 

Il paziente, in pericolo di vita, ha riportato una lesione cerebrale. Secondo le prime informazioni, a causare l'esplosione sarebbe stato il ghiaccio formatosi sulla cisterna a causa delle temperature scese di diversi gradi sotto lo zero. L'ispettorato sul lavoro ha effettuato mercoledì mattina gli accertamenti del caso per verificare eventuali responsabilità.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -