Cesena, etilometri allo stadio per la campagna "Se guidi non bevi"

Cesena, etilometri allo stadio per la campagna "Se guidi non bevi"

Cesena, etilometri allo stadio per la campagna "Se guidi non bevi"

CESENA - Con lo slogan "Se guidi non bevi" fa tappa allo stadio Manuzzi di Cesena la campagna di prevenzione e comunicazione sociale promossa dal Coordinamento dei Programmi Dipendenze Patologiche delle quattro Aziende USL di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini. Anche l'Associazione calcio Cesena infatti, ha aderito al progetto di comunicazione sociale dedicando una giornata di campionato: domenica 3 aprile.

 

La prevista partita Cesena-Fiorentina è stata abbinata alla campagna di prevenzione contro la guida in stato di ebbrezza. Diverse le iniziative previste per l'occasione, in collaborazione con il Ser.t dell'Ausl di Cesena. Chi lo desidera potrà effettuare l'alcol test gratuito all'ingresso della curva dello stadio o all'uscita, presso il camper degli operatori di strada. Saranno inoltre presenti due postazioni per la distribuzione di materiale informativo e di etilometri monouso, offerti dalla ditta Noi Test, che ha aderito alla campagna di prevenzione.

 

Sul maxischermo all'interno dello stadio prima dell'inizio della partita e durante l'intervallo del primo tempo, sarà proiettato il video-spot "Se Guidi non Bevi", realizzato con la partecipazione dell'attrice Claudia Penoni, testimonial ufficiale della campagna. Obiettivo principale della campagna di prevenzione, che vanta un apprezzamento anche della Presidenza della Repubblica, è quello di promuovere la salute e la consapevolezza nei contesti del divertimento e di aggregazione giovanile, sui rischi associati alla guida in stato di ebbrezza alcolica, al fine di incentivare comportamenti responsabili di guida.

 

 

"Siamo orgogliosi di partecipare a questo progetto di prevenzione e sensibilizzazione contro la guida in stato di ebbrezza - dichiara il presidente del Cesena Calcio Igor Campedelli che aggiunge. È importante che valori fondamentali dello sport come il sacrificio, la dedizione quotidiana e la vita sana possano spingere questa importante iniziativa. Ben venga quindi la grande esposizione mediatica di cui è oggetto il nostro stadio durante le partite per fare la nostra parte in cause a forte rilevanza sociale."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -