Cesena: famiglie sfrattate, una possibilità in più

Cesena: famiglie sfrattate, una possibilità in più

CESENA - Una possibilità in più per chi ha ricevuto lo sfratto per finita locazione. La legge 222 del 2007, infatti, ha finanziato un programma straordinario di edilizia residenziale pubblica, con lo scopo di favorire il passaggio ‘da casa a casa' e di contenere il disagio abitativo. Fra le altre cose, questo programma prevede la realizzazione o il ripristino di alloggi di proprietà pubblica da destinare prioritariamente proprio a chi ha ricevuto lo sfratto per scadenza del contratto di affitto, purchè sia in possesso dei requisiti indicati dalla legge.

 

Rientra in questi parametri chi ha un reddito annuo lordo familiare inferiore ai 27mila euro, vede la presenza nella sua famiglia di persone con più di 65 anni, malati terminali, portatori di handicap o figli minorenni e non è proprietario di un'abitazione adeguata al nucleo famigliare nella regione di residenza. Tali requisiti, fra l'altro, prevedono anche la possibilità di ottenere dal Tribunale la sospensione della procedura esecutiva di rilascio dell'alloggio.

 

Fino al 10 novembre le persone che rientrano in questa situazione possono rivolgersi al Servizio Casa, Igiene e Sanità del Settore Servizi Sociali del Comune di Cesena (Telefono 0547 / 356335 - 356345 - 356272) per ottenere informazioni sulle possibilità di accedere ad alloggi di edilizia residenziale pubblica.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -