Cesena, Ficcadenti avverte la Lazio: ''Attenti alle ripartenze''

Cesena, Ficcadenti avverte la Lazio: ''Attenti alle ripartenze''

Cesena, Ficcadenti avverte la Lazio: ''Attenti alle ripartenze''

CESENA - Contro la Lazio sarà una partita difficile. A dirlo Massimo Ficcadenti, che all'Olimpico dovrà fare a meno di Rosina. Il centrocampista infatti nell'ultimo allenamento prima della partenza per Roma ha accusato un problema muscolare all'adduttore della coscia destra. Data l'assenza di Giaccherini per squalifica, è certo il ritorno di Malonga nell'undici titolare. L'allenatore bianconero continua a mantenere serenità: "Ci siamo allenati bene, in clima positivo".

 

Ficcadenti dovrà sciogliere gli ultimi dubbi e decidere se affidarsi al 4-3-3 o al 4-3-1-2 con Jimenez alle spalle di Bogdani e Malonga. In dubbia anche la presenza di Santon, alle prese con una leggera infiammazione al tendine rotuleo. Al suo posto è pronto Ceccarelli. Quanto alla corsa salvezza, il tecnico di Fermo è stato chiaro: "Samo più abituati all'idea di dover lottare e al dovere stare sempre in apnea, altre squadre che si trovano nella nostra zona di classifica magari lo sono meno".

 

Sabato pomeriggio il Cesena incontrerà una Lazio decimata dalle squalifiche di Ledesma, Lichsteiner e Radu e ferita dalla sconfitta nel derby contro la Roma. Per Ficcadenti i biancocelesti hanno "una rosa molto competitiva". Sarà "una partita difficile da leggere per noi, perchè dopo un derby perso ci possono essere delle scorie di smaltire ma ci può anche essere una forte voglia di riscatto da parte della Lazio, insomma aspetti positivi e negativi si equivalgono", ha detto Ficcadenti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma il Cesena è pronto a lottare: "In questo momento dobbiamo sfruttare le occasioni che si presentano, a Roma quindi dovremo stare molto attenti a non subire il gioco della Lazio e riuscire a fargli male con le nostre ripartenze", ha evidenziato il mister. Ficcadenti ha speso anche parole positive sul tecnico biancoceleste Edy Reja: "Lo stimo molto, sta facendo molto bene - ha evidenziato -. L'ho conosciuto a Verona e a Torino quando giocavo".C

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -