Cesena, Franchini (Lega): "Sindaco, regalo indigesto ai commercianti del centro"

Cesena, Franchini (Lega): "Sindaco, regalo indigesto ai commercianti del centro"

CESENA - Quest'anno devono essere stati veramente cattivi i commercianti e gli esercenti del centro storico per ricevere dal Sindaco Lucchi così tanto carbone: ai preannunciati provvedimenti quali l'aumento degli ausiliari del traffico e dell'installazione di apparecchiature di controllo come Sirio si aggiunge quello dell'aumento indiscriminato delle tariffe per il parcheggio.


Si parla da anni delle strategie per rilanciare il commercio nel nostro centro storico, di fruibilità di parcheggi e flessibilità delle tariffe, ma con questo nuovo provvedimento l'amministrazione comunale staccherà definitivamente la spina alle attività commerciali del centro storico, già in grave stato di salute.


Ormai appare evidente come la politica di bilancio del comune di Cesena sia improntata sulla considerazione del cittadino come bancomat dal quale attingere per rimpinguare le casse dell'amministrazione comunale quando non si vogliono tagliare le spese superflue.


Quello che dovrebbe essere l'ente territoriale più vicino al cittadino diventa qui a Cesena sempre di più lontano da quelle che sono le esigenze dei cittadini: è pacificamente risaputo che è opportuno trovare le risorse necessarie per via della razionalizzazione dei trasferimenti agli enti locali, ma questo non deve diventare il pretesto per utilizzare al limite la politica delle multe e degli aumenti indiscriminati come uno strumento di bilancio.


Basterebbe ragionare su incarichi, consulenze esterne e comunicazione istituzionale per reperire maggiori risorse risparmiando sul bilancio senza pesare ulteriormente sulle spalle già provate dei cittadini e dei commercianti.

 

Diego Franchini

Consigliere Comunale Lega Nord Cesena

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -