Cesena: furti in abitazione in collina, vertice in prefettura

Cesena: furti in abitazione in collina, vertice in prefettura

Cesena: furti in abitazione in collina, vertice in prefettura

CESENA - Nella mattinata di mercoledì, su sollecitazione del Presidente della Comunità Montana dell'Appennino Cesenate, alla presenza dei vertici provinciali delle Forze di Polizia, si è svolto in Prefettura uno specifico incontro volto a valutare congiuntamente le tematiche relative all'ordine e alla sicurezza pubblica maggiormente incidenti nel territorio in questione. Nei piccoli comuni collinare, in particolare, a destare preoccupazione sono i furti in abitazione.


Più nello specifico, sono state affrontate le ragioni che stanno avendo sulla percezione della sicurezza taluni reati predatori da ultimo verificatisi - soprattutto furti in abitazione - "che mantengono comunque una consistenza numerica che continua a mantenersi di modesta entità", rileva una nota della prefettura.  La comunità montana che si è rivolta ai prefetto è composta dai Sindaci dei Comuni di Bagno di Romagna, Borghi, Mercato Saraceno, Roncofreddo, Sarsina, Sogliano al Rubicone e Verghereto.


Pertanto, si è provveduto a disporre l'intensificazione dei servizi di controllo e vigilanza del territorio - peraltro già implementati - , prevedendosi lo stretto raccordo fra le componenti statali e locali  chiamate ad operare sinergicamente per garantire adeguati livelli di sicurezza.


Raccordo che verrà ulteriormente perseguito e perfezionato allorquando sarà definito il progetto in itinere che prevede la prossima unificazione dei Corpi di Polizia Municipale dei  Comuni interessati e che consentirà una ulteriore ottimizzazione delle risorse territorialmente disponibili, contribuendo a realizzare quella sicurezza il più possibile integrata e partecipata costantemente perseguita nella provincia di Forlì-Cesena.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -