Cesena, Gagliardi (PdL): " A che punto è il subentro nel laboratorio di Pievesestina?"

Cesena, Gagliardi (PdL): " A che punto è il subentro nel laboratorio di Pievesestina?"

CESENA - Stefano Gagliardi torna sul tema del laboratorio unico di Pievesestina, ed in particolare dei suoi costi. Con un'interrogazione Gagliardi riprende il tema ricordando "la risposta all'ultima interrogazione dove la dott.ssa Basenghi direttore generale ASL Cesena scrisse: con accordo del 16 settembre 2009 ...è stato convenuto che dal valore di stima di euro 32.303.278,90 vengano scorporati i canoni di locazione pagati nei primi 18 mesi pari al 60% (1.814.591,40) qualora il diritto di opzione per acquistare l'immobile sia esercitato da Area Vasta entro il 18 marzo 2010. Nel caso in cui tale diritto di opzione venga esercitato entro il 18 settembre 2010 lo scomputo dei canoni pagati sarà pari al 50% (1.512.159,50). Permanendo la carenza dei mezzi propri in conto capitale che rende impraticabile l'ipotesi più conveniente (acquisto con mezzi propri) l'alternativa possibile più conveniente ed oggi in fase di analisi ed approfondimento da parte delle Aziende, è rappresentata dal subentro nel leasing esistente che meglio tutela l'economicità complessiva dell'operazione"

 

Il consigliere quindi "se è stato attuato il subentro entro la data del 18 settembre 2010, dato che la scadenza più favorevole è già passata (18 marzo); in caso di risposta negativa, per quale motivo si sia persa la seconda opportunità sopra elencata e come si intenda procedere nell'interesse dei cittadini".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -