Cesena, Gran Galà dell'Operetta

Cesena, Gran Galà dell'Operetta

CESENA - Con toni ironici e romantici termina la sezione di Cesena Estate 2010 dedicata alla musica classica. I capolavori di Franz Lehàr, Johann Strauss, Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato saranno al centro del Gran Galà dell'operetta, che si terrà giovedì 26 agosto 2010 alle ore 21.15, presso il Chiostro di San Francesco. Una selezione di brani dal repertorio dei più grandi compositori di Otto e Novecento chiuderà la rassegna "Sere d'estate in concerto", organizzata dagli Amici della musica A. Bonci, in collaborazione con Ert e con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Cesena.

 

L'appuntamento prenderà il via sulle note dell'operetta Il paese dei campanelli, di Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato, interpretata da Kelly McClendon, Monica Boschetti, Paolo Gabellini e Massimo Casadei, che saranno protagonisti dell'intera serata, insieme alla direttrice Barbara Amaduzzi, alla coordinatrice e pianista Pia Zanca, al coro lirico Araba Fenice e all'orchestra giovanile del Conservatorio Maderna. A seguire Paolo Gabellini e Kelly McClendon, nei panni di Hanna e Danilo, si cimenteranno ne La vedova allegra di Franz Léhar, da cui è stato estratto il gran finale dell'evento e dell'intero ciclo operistico: la marcia "E'scabroso le donne studiar!", cantata da voci maschili. Dal repertorio dello stesso autore, andrà in scena la romanza "Tu che m'hai preso il cor", tratta da Il paese dei sorrisi e sostenuta da Paolo Gabellini, che ritornerà in seguito, insieme a Monica Boschetti, sui pezzi di Lombardo e Ranzato con Cin ci la. In scaletta anche brani da Una notte a Venezia e Il pipistrello di Johann Strauss, che vedranno come interpreti Kelly McClendon e Paolo Gabellini.

 

Il costo dell'ingresso è di 5 euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -