Cesena, Guiduzzi (5 stelle): "Non rispettati i diritti delle minoranze in commissione"

Cesena, Guiduzzi (5 stelle): "Non rispettati i diritti delle minoranze in commissione"

La presente per rendere noto quanto successo ieri sera durante lo svolgimento della 1° commissione. Erano presenti l'assessore Ivan Piraccini e il Comandante della PM Ernesto Grippo. L'OdG aveva come punto focale la riorganizzazione del corpo della Polizia Municipale, argomento che ha acceso in città un vivace dibattito e che desta la curiosità e l'attenzione di molti. La riorganizzazione del Corpo della Polizia Municipale non è argomento da trascurare perché la sicurezza di una grande città come Cesena deve stare a cuore a tutte le forze politiche ed è prioritario capire che tipo di indirizzo darà il nuovo comandante.


Dopo una breve introduzione dell'argomento in questione da parte dell'assessore e del comandante, i consiglieri di maggioranza (PD e Sinistra per Cesena) hanno abbandonando l'aula, facendo mancare il numero legale della seduta, dopo l'intervento del consigliere della Lega Nord (primo ed unico intervento della serata). Il Presidente non ha potuto far altro che applicare il Regolamento Comunale e dichiarare finita la commissione per mancanza del numero legale. I consiglieri presenti che non erano ancora intervenuti, come me, si sono visti negare la possibilità di rivolgere domande al comandante della PM Grippo o approfondire il tema della delibera.


Il Regolamento Comunale al momento in vigore, non prevede che le delibere abbiano il parere vincolante delle commissioni, quindi la commissione non ha diritto di essere ripetuta e la delibera potrebbe approdare al Consiglio Comunale senza essere di fatto dibattuta e approfondita. Questo modo di procedere, consente che l'uscita dall'aula sia usata come arma di dissenso politico e che comportamenti come quello accaduto ieri sera si ripetano all'infinito. Uscire o mancare ad una commissione, non dovrebbe essere uno strumento politico, ma una situazione venutasi a creare per un impedimento personale.


Posto che il comportamento dei consiglieri della maggioranza mi pare poco etico, irrispettoso dei diritti degli altri commissari presenti e decisamente infantile, chiedo ufficialmente al Presidente del Consiglio Comunale  il suo interessamento alla vicenda e un intervento riguardo la sorte della delibera oggetto di commissione. Mi auguro che la delibera venga sospesa in attesa della ri-convocazione della commissione e che non arrivi in consiglio Comunale prima di una lunga e soddisfacente discussione democratica senza che le prese di posizione della maggioranza calpestino i diritti dei partiti di minoranza.

 


Natascia Guiduzzi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Consigliere comunale Cesena 5 stelle

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -