Cesena, i Giardini Savelli si rinnovano. Sabato il taglio del nastro

Cesena, i Giardini Savelli si rinnovano. Sabato il taglio del nastro

Cesena, i Giardini Savelli si rinnovano. Sabato il taglio del nastro

CESENA - E' fissata per sabato pomeriggio alle ore 18.30 l'inaugurazione dei Giardini Savelli, dopo i lavori che ne hanno rinnovato completamente l'aspetto.  A tagliare il nastro saranno il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi e Luca Mancini, legale rappresentante di "29 anni srl Giardini Savelli", la società concessionaria che ha realizzato l'opera secondo la formula del project financing, ottenendo in cambio la gestione e i relativi proventi per 29 anni.

 

Della società fanno parte, oltre a Mancini, FA.PI di Piraccini Marco, Luca, Antonio & C. s.n.c , FA.PI. Distribuzione s.r.l., Bar 45 Giri snc, Aldini Guido & C s.a.s e Visani Piero. Presenti alla cerimonia, fra gli altri, l'assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi e il dirigente dell'Edilizia Pubblica del Comune di Cesena Gualtiero Bernabini.

 

"Questo intervento - sottolinea il Sindaco Paolo Lucchi - rappresenta un ottimo esempio di come possa funzionare bene la collaborazione fra pubblico e privato quando ci sono buone idee e una visione condivisa. Le opere realizzate hanno reso ancor più gradevole e fruibile uno spazio molto amato dai cesenati, e questo nuovo assetto contribuisce a quella valorizzazione complessiva del centro storico a cui stiamo lavorando".

 

"La valorizzazione dei giardini Savelli con un operazione di finanza di progetto - continua Luca Mancini  -è uno strumento innovativo di tradizione anglosassone ancora poco in uso in Italia e applicato ad un giardino pubblico è il primo nel nostro paese. Di questo ne andiamo fieri. Siamo contenti, come società 29 anni srl, di contribuire alla riqualificazione e all'abbellimento di un posto centrale della nostra città molto frequentato dai giovani e dalle famiglie".

 

Iniziati nel gennaio scorso, i lavori eseguiti hanno riguardato la sostituzione del chiosco-bar e del palco per spettacoli esistenti con nuove strutture,  la completa riorganizzazione dell'area verde e dei percorsi interni, salvaguardando gli alberi esistenti, il rinnovo dell'orto botanico, degli arredi e dell'impianto di illuminazione.  Fra le novità più rilevanti, oltre al nuovo chiosco, c'è il gazebo circolare che fungerà da palco per gli spettacoli, ma potrà essere utilizzato anche come punto di ritrovo al coperto.

 

Per la progettazione della nuova area a palco è stata compiuto uno studio acustico preliminare per cercare di ridurre al minimo la propagazione del suono verso le vicine abitazioni. Sono stati modificati anche i  camminamenti pedonali, ora orientati verso l'angolo formato dalla cinta muraria. Per la loro pavimentazione sono state utilizzate lastre squadrate di pietra nella zona antistante il chiosco, mentre nell'area a ridosso della zona palco sono state usate doghe di legno ricomposto, intervallato da alcune porzioni di prato

.

L'intero assetto è stato studiato per valorizzare la presenza alle spalle del giardino delle mura storiche della città di Cesena. L'intervento ha salvaguardato le alberature ad alto fusto esistenti (con tutti gli accorgimenti possibili da adottare nella fase di realizzazione degli scavi), a cui si sono aggiunte nuove piante per  rinvigorire il verde dell'area a giardino. 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'orto botanico esistente è stato mantenuto e riposizionato in maniera tale da essere servito anch'esso dai nuovi percorsi di collegamento. E' stata allestita una zona a verde attrezzato per lo svago e il gioco dei bambini collocata in prossimità della fontana a vasca, collegata da percorsi pedonali alle zone attive dell'area. Il costo complessivo dell'opera è ammontato a 833.744,75 euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -