CESENA - I ragazzi dell'istituto Corelli in scena al Bonci con "Strip, il teatro a fumetti"

CESENA - I ragazzi dell'istituto Corelli in scena al Bonci con "Strip, il teatro a fumetti"

CESENA - “Strip, il teatro a fumetti” così si intitola lo spettacolo, tutto dedicato al mondo dei comics, messo in scena dagli allievi del corso di Pianoforte Sperimentale dell’Istituto Corelli di Cesena che hanno partecipato al laboratorio teatrale guidato da Mirco Gennari per la parte teatrale e dalla docente di pianoforte Sabrina Alberti per quella musicale. Ad affiancarli gli attori della Compagnia del Serraglio. Lo spettacolo, inserito nella programmazione del Teatro ragazzi 2007, debutterà martedì 24 aprile alle ore 10 al teatro Bonci di Cesena, ma si replicherà alle ore 21 per consentire di assistervi all’intera cittadinanza. La rappresentazione vedrà anche la partecipazione dell’orchestra “I Piccoli Archi del Corelli” diretti da Cristian Zangheri e del coro curato da Laura Amato.


Lo spettacolo, per la regia di Mirco Gennai, prende spunto dallo studio della striscia del fumetto (comic strip in inglese) per giungere al teatro, sperimentando come è possibile trasformare i protagonisti dei fumetti in personaggi pieni di vita quanto quelli dei copioni teatrali e dei romanzi grazie all’aiuto della musica: così vedremo muoversi sulla scena Charlie Brown e Linus (con la sua inseparabile coperta), Mafalda e i suoi amici, resi celebri dalla matita di Quino, l’antenato di tutti i personaggi a fumetti Yellow Kid, i monelli Bibì e Bibò, le cui gesta appassionavano i ragazzi di tanti anni fa, e ancora le scombinate ed esilaranti Sturmtruppen create da Bonvi.


Varie e diverse fra loro le musiche scelte per accompagnare lo spettacolo: in programma l’esecuzione, fra le altre, della “Filastrocca dei fumetti” di Savona e Mannucci del quartetto Cetra, ma anche di brani classici come “Per Elisa” di Beethoven e la “Ninna nanna” di Brahms. Il pubblico potrà ascoltare anche la versione per orchestra d’archi di “Summertime” di Gershwin, la musica della “Pantera rosa” di Mancini, e ancora “Hello Dolly” di Herman (tratto dall’omonima commedia musicale), “Cheek to cheek” di Irving Berlin (resa celebre dall’interpretazione di Fred Astaire e Ginger Rogers in “Cappello a cilindro”) e la “Canzone napoletana” di Tchaikovsky.


Allo spettacolo hanno collaborato anche la Scuola Jazz Cesena e il batterista Gianmarco Maroncelli.

Per informazioni: Istituto Corelli tel.0547.355715

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -