Cesena, il Comune accorpa i centri abitati per semplificare i limiti di velocità: addio a 14 frazioni

Cesena, il Comune accorpa i centri abitati per semplificare i limiti di velocità: addio a 14 frazioni

Cesena, il Comune accorpa i centri abitati per semplificare i limiti di velocità: addio a 14 frazioni

CESENA - Più sicurezza sull'intera rete stradale della città. Nuovi limiti di velocità e segnaletica verticale, anche luminosa (stop e precendenza con pannelli solari), sono le novità che l'amministrazione prevede di rendere operative a partire dalla prossima primavera. Il punto critico, visto il numero di incidenti, è la centuriazione con miriadi di incroci non sempre visibili, soprattutto di notte. Il costo totale dell'intervento è di 660.000 euro. Di questi 396 mila sono fondi regionali e 264 mila comunali.


La prima novità riguarda il numero dei centri abitati che passerà da 51 a circa 37. Molti infatti saranno accorpati per rendere più chiare le velocità da sostenere secondo il codice stradale e fare anche maggiore chiarezza nella segnaletica. Quest'ultima indicherà la sequenza di centri abitati con le relative distanze, inoltre il limite dei 50Km/h sarà esibito anche orizzontalmente sul manto stradale.


"Pensiamo di aver completato la messa in sicurezza della rete stradale di Cesena" dichiara l'Assessore alla Mobilità Maura Miserocchi mentre il Sindaco Paolo Lucchi conferma l'importanza della partecipazione a "bandi regionali, nazionali ed europei" al fine di poter disporre delle risorse necessarie alla messa in sicurezza dei cittadini.


Un lavoro in cui l'amministrazione comunale ha avuto successo visto che si è classificata prima in graduatoria nell'assegnazione dei fondi previsti dal terzo Piano Nazionale della Sicurezza Stradale (2007).


Tornando alle centuriazioni, non è possibile per diversi motivi, coprire i fossati che si trovano a ridosso delle strade extraurbane nonostante siano un disagio avvertito dalla cittadinanza. Le vie che, secondo gli studi comunali, sono soggette al maggior numero di incidenti sono: la Cervese, la Ravennate e la via Emilia.


Solo nel 2009, sono stati 78 i sinistri accertati nelle strade di Cesena con un andamento in discesa rispetto il 2006. Il numero delle effrazioni al codice della strada invece "è costante" fanno sapere dalla Polizia Municipale.

 

Alessandro Mazza

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -